Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Gp Malesia - Le pagelle

Bene Red Bull e Mercedes. Bravo Hulkenberg. Alonso, che ingenuitā!

Sebastian Vettel  8,5 –  Comportamento non irreprensibile, però obiettivamente era molto più veloce del compagno di squadra nell’ultimo stint e coglie una vittoria tutto sommato meritata.

Mark Webber 8 – Finalmente una bella partenza e poi anche un bel ritmo.  Non è bastato per vincere, ma era da diverso tempo che non si esprimeva su questi livelli.

Mercedes 8 –  Poteva esserci Rosberg al posto di Hamilton sul podio, ma la sostanza muta poco ed è quello di un team che ha una gran coppia di piloti e finalmente sembra aver imboccato la strada giusta per essere competitivo.

Fernando Alonso 4 – Grave azzardo pagato a caro prezzo. Da un pilota della sua esperienza non me l’aspettavo.

Felipe Massa 6,5 – Una lumaca nei primi giri, si sveglia nel finale conquistando un dignitoso quinto posto.  Ma partendo dalla prima fila sognava ben altro…

Nico Hulkenberg 7,5 – Battaglia come un leone e si toglie la soddisfazione di finire davanti a Perez, sverniciandolo con la sua ex vettura.

Kimi Raikkonen  6 – Partire così indietro non lo agevola.  Ingaggia bei duelli, stavolta però semplicemente non ha il passo per stare con i migliori e finisce anche dietro al compagno di squadra.

Meccanici Mclaren  4 – Rovinano la gara di Button (7) che poteva comodamente puntare a finire tra i primi sei.

Force India 4 – Guasto un po’ imbarazzante che penalizza due piloti che avrebbero potuto tranquillamente andare a punti con una vettura che ha dimostrato nuovamente di essere nata bene.

Giu. Cil.




[24-03-2013]

 
Lascia il tuo commento