Giornale di informazione di Roma - Sabato 24 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

SBK, dominio Aprilia a Phillip Island

A Guintoli e Laverty le prime due gare della stagione

L'Aprilia sarà pure orfana di Max Biaggi ma resta sempre la moto da battere. In gara 1 vittoria in solitaria di Guintoli che ha preceduto sul traguardo il compagno di scuderia Laverty, che ha avuto la meglio al fotofinish Fabrizio. Comincia in ospedale la stagione di Checa. Lo spagnolo della Ducati, che partiva dalla superpole, finisce a terra dopo aver tamponato Melandri. Dopo aver perso i sensi è stato portato in ospedale dove gli esami hanno escluso fortunatamente particolari problemi, solo un forte trauma cranico.

In gara 2 le Aprilia al traguardo sono le stesse ma con ordine inverso. Questa volta a vincere è Laverty su Guintoli. Terzo è Melandri, dopo la caduta di gara 1, che ha faticato con una spalla non al top a contenere Fabrizio finito quarto. Delude Sykes con la Kawasaki. Lo scorso anno un fulmine in superpole, per ora si deve accontentare di due quinti posti. Giugliano è sesto. Brutta caduta per il francese Baz. Finito per terra insieme a Davis, ha rimediato una frattura al piede. La classifica è guidata ovviemente dal duo Aprilia Guintoli-Laverty con 45 punti a testa.


Vincenzo Samà

[24-02-2013]

 
Lascia il tuo commento