Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, primi test a Jerez. Raikkonen chiude in testa, Ferrari in fumo

In mattinata problemi al cambio per la rossa di Maranello

Si sono conclusi a Jerez i primi test della stagione 2013 di Formula 1. Il più veloce nell'ultima sessione odierna è stato Kimi Raikkonen. Il pilota finlandese con il tempo di 1'18''148 ha preceduto la Force India del francese Jules Bianchi (1'18''175). Lotus che ha ben impressionato durante questi primi giri con Grosjean che era stato anche il più veloce nella seconda giornata. Terzo tempo per Sebastian Vettel e la Red Bull(1'18''565). Dietro il campione del mondo Gutierrez con la Sauber(1'18''669) e la Toro Rosso del francese Jean-Eric Vergne (1'18''760). Dopo l'incidente di mercoledì è tornato in pista Lewis Hamilton con la Mercedes. Il pilota inglese si è piazzato sesto con il tempo di 1'18''905. La McLaren di Perez(1'18''944) precede la Williams del finlandese Bottas(1'19''851). La Ferrari guidata nell'occasione da Pedro de la Rosa(1'20''316), dato che Alonso aveva deciso di saltare questo primo test, si è piazzata nona. Il nuovo collaudatore del cavallino ha esordito in questo ultimo giorno dopo che Massa aveva girato nei tre precedenti, ottenendo il miglior tempo ieri. Mattinata da buttare per la Ferrari che dopo soli due giri di pista si è dovuta fermare per un problema al cambio. Prossima tornata di test dal 19 al 22 febbraio a Barcellona.

Miglior tempo in assoluto quello di Massa, l'unico a scendere sotto il muro dell'1'18, con 1'17"879 registrato nella giornata di giovedì.

LE PRIME TRE GIORNATE DI TEST

Prima giornata(5 febbraio) - Nonostante un guasto alla pompa della benzina che ha fermato la McLaren in mattinata, il miglior tempo di giornata appartiene a Jenson Button. A 8 decimi si è piazzata la Red Bull di Webber con la Lotus di Grosjean terza dopo essere stata la più veloce la mattina. Massa e la Ferrari hanno chiuso la giornata in sesta posizione a quasi due secondi da Button. Problemi fin da subito per la Mercedes che con Rosberg al volante si è fermata dopo 11 giri per un guasto idraulico. Chilton, nuovo pilota della Marussia, ha concluso le prove anzitempo per un'uscita di pista a causa di un cedimento della sospensione posteriore destra.

Seconda giornata(6 febbraio) - E' stato Grosjean con gomme morbide ad aggiudicarsi il miglior tempo. Senza pace la Mercedes. Dopo il guasto della prima giornata Lewis Hamilton, al debutto, è uscito di pista andando a sbattere contro le protezioni. Nessun problema per il pilota ma la vettura rimata danneggiata all'anteriore. Grosjean è stato l'unico pilota a migliorare i tempi della mattinata mentre altri hanno avuto problemicon le loro vetture. Hulkenberg ha finito la benzina è si è fermato lungo la pista, Maldonado ha avuto problemi con la frizione mentre Razia con la Marussia ha lamentato noie al motore.

Terza giornata(7 febbraio) - Finalmente un acuto della Ferrari. Felipe Massa ha infati ottenuto il miglior tempo nella terza giornata di test. Rosberg si è piazzato decondo ed ha dovuto recuperare anche il tempo perso nei primi due giorni. Il tedesco della Mercedes ha infatti messo insieme complessivamente 148 giri. Terzo si è piazzato Vettel mentre quarto Raikkonen, al debutto con la Lotus. Problemi per Button che si è fermato lungo la pista e per la Force India di Paul Di Resta che ha avuto un problema ad uno scarico.


Vincenzo Samà

[08-02-2013]

 
Lascia il tuo commento