Giornale di informazione di Roma - Domenica 04 dicembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Roma, ancora depressione: 1-1 con il Milan

Al gol di Rudiger risponde Kucka. Buon primo tempo, crollo nella ripresa.

Finisce in parità, la sfida fra le grandi malate. La Roma, dopo un discreto primo tempo, sparisce dal campo e regala 45 minuti al Milan, che meritatamente esce dall'Olimpico con un punto (e anzi può recriminare per un paio di gol sbagliati). E' l'ennesima tappa di un frustrante galleggiamento che sta portando i giallorossi sempre più lontani dalle zone che contano.

PRIMO TEMPO – Garcia recupera molti giocatori: a centrocampo tornano De Rossi, Pjanic e Nainggolan, mentre in attacco Sadiq vince il ballottaggio con Salah. Dopo un minuto primo svarione del Milan con Romagnoli, Sadiq ruba palla ma la sua conclusione è parata da un ottimo Donnarumma. E' il preludio al gol, che arriva al 4': cross di Pjanic su punizione e piattone vincente di Antonio Rudiger. I rossoneri accusano il colpo, e al 6' ancora Sadiq semina il panico in area e serve un buon pallone a Pjanic, che però conclude a lato. Al 19' clamorosa occasione ancora per Rudiger: corner di Pjanic e spizzata sul primo palo del difensore, cui risponde Donnarumma con un miracolo, deviando contro la traversa. Dopo i primi 20' dominati, i giallorossi allentano la pressione, concedendo però una sola occasione agli avversari. Al 25' è Carlos Bacca a presentarsi a tu per tu con Szczesny, con il polacco protagonista di una grande uscita. Il primo tempo si chiude a ritmi imbarazzanti.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con Castan al posto dell'infortunato Manolas. Ma si apre, soprattutto e inspiegabilmente, con una Roma irriconoscibile e un Milan trasformato. Dopo appena 4', il pari: cross sul secondo palo di Honda e testa di Kucka, che scavalca Szczesny. Garcia inserisce subito Salah per Iago Falque, mentre Mihajlovic risponde con Boateng per Luiz Adriano. Per almeno dieci minuti, i rossoneri appaiono devastanti. Al 13' lancio per Bacca in area, con Szczesny bravo a uscire. Al 14', incredibile occasione per Kucka: è lui a concludere a colpo sicuro da due passi su scarico di Boateng dal fondo, ma spedisce alto. Al 15', Mihajlovic si fa cacciare per proteste. Al 18' è Bonaventura a far tremare lo stadio con un ottimo spunto sulla sinistra e un gran destro che centra la traversa. L'unica traccia di Roma è al 24', con uno scambio in velocità fra Salah e Gervinho, e quest'ultimo che conclude di poco a lato dai 16 metri. Si rivede Francesco Totti al posto di Sadiq: di voglia ce n'è tanta, ma sono le gambe a mancare. Dall'altra parte, infortunio per Abate (Antonelli al suo posto) e poi Niang per Bonaventura. Ma nel finale, a vincere davvero non ci prova nessuno.

Se doveva essere la prova d'appello per i due tecnici, entrambi hanno probabilmente salvato la panchina. Nessuno dei due, tuttavia, ha dato l'impressione né di avere la situazione in pugno, né di aver trovato in questa partita la svolta. La prestazione della Roma, nella ripresa, è stata ancora una volta scoraggiante, su tutti i piani. Non sappiamo dove può portare questo galleggiamento, ma di certo non in un bel porto.

 

Simone Luciani

 

Roma-Milan 1-1

 

ROMA: Szczesny; Florenzi, Manolas (dal 1' s.t. Castan), Rüdiger, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Sadiq (dal 25' s.t. Totti), Iago Falque (dall'11 s.t. Salah). (De Sanctis, Lobont, Maicon, Tumminello, Pepin, Torosidis, Gyomber, Vainqueur, Emerson). All. Garcia.

MILAN: Donnarumma; Abate (dal 34' s.t. Antonelli), Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Honda, Kucka, Bertolacci, Bonaventura (dal 40' s.t. Niang); Luiz Adriano (dall'11' s.t. Boateng), Bacca. (Abbiati, Calabria, Antonelli, Mexes, Montolivo, De Jong, Mauri, Poli, Nocerino). All. Mihajlovic.

ARBITRO: Orsato di Schio.

MARCATORI: Rüdiger (R) al 4' p.t.; Kucka (M) al 5' s.t.

NOTE: spettatori 35 mila. Espulso Mihajlovic al 15' s.t. per proteste. Ammoniti: Kucka, Manolas, Pjanic, Bertolacci, Luiz Adriano, Nainggolan.  

[10-01-2016]

 
Lascia il tuo commento