Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Roma - Juve, i giallorossi sbancano l'Olimpico

2-1 per la Roma. In goal Pjanic e Dzeko

Una sorprendente Roma si prende i 3 punti all'Olimpico contro la principale candidata allo Scudetto. Gli uomini di Garcia hanno mostrato grinta, determinazione e voglia di vincire sin dai primi minuti schiacciando la Juve nella propria metà campo e producendo gioco ed occasioni a volontà.

La Roma scende in campo con un attacco inedito: Dzeko, Salah e Iago Falque sembrano intendersi già bene. Totti è in panchina. Torosidis non ce la fa ed al suo posto gioca il francese Digne. De Rossi è schierato come difensore centrale insieme a Manolas. Nei primi minuti i giallorossi schiacciano la Juve, producendo azioni pericolose soprattutto dalla sinistra.

La Juve cercava la partita del riscatto, invece contro la Roma è arrivata la seconda sconfitta in campionato. Un record negativo: mai nella storia i bianconeri avevano iniziato il campionato con due ko. A decidere il match ci hanno pensato Pjanic (su punizione) e Dzeko (di testa). Poi un gol di Dybala nel finale ha riaperto le speranze, ma ormai era troppo tardi.

Le prime fasi del match sono a tinte giallorosse, la Juve fatica a uscire dalla propria metà campo. Al 1° minuto Florenzi finisce a terra in area dopo un contatto con Mandzukic, i giallorossi chiedono il rigore, Rizzoli lascia proseguire. La Juve fatica a impostare e soffre il pressing della Rom. All'11° occasione per i padroni di casa: Florenzi conclude dalla destra un pericoloso contropiede. Al 24° Pjanic calcia da fuori area, Buffon è battuto ma lo salva il palo. A fine primo tempo cala il ritmo, ma la roma continua a dominare. La Juve riparte nel secondo tempo più convinta. Mandzukic guadagna un calcio d’angolo ma sugli sviluppi Chiellini spreca. Al 59° Dzeco ci prova da dentro l'area, il suo tiro di sinistro viene respinto da Buffon. Al 61° Pjanic sblocca il risultato con una perfetta pennellata su punizione. Al 78° Evra viene espulso per doppia ammonizione. La Juve si scopre cercando il pareggio. La Roma colpisce in contropiede e colpisce la seconda volta grazie ad un colpo di testa di Dzeko su cross di Iago Falque. A pochi minuti dalla fine arriva il 2-1 di Dyabala. Durante il recupero Bonucci colpisce di testa e Szczesny fa un miracolo salvando il risultato. Ormai per la Juve è tardi. Gli uomini di Conte non hanno energie e tempo per rimontare. I giallorossi condannano i juventini alla seconda sconfitta di fila.

Roma-Juventus 2-1
(primo tempo 0-0)
MARCATORE: Pjanic (R) al 16', Dzeko (R) al 33', Dybala (J) al 42' s.t.

ROMA (4-3-1-2): Szczesny; Florenzi, De Rossi, Manolas, Digne; Nainggolan, Keita, Pjanic; Salah (dal 32' s.t. Iturbe), Dzeko (dal 49' s.t. Ibarbo), Iago Falque (dal 44' s.t. Ljajic). (De Sanctis, Torosidis, Maicon, Gyomber, Castan, Capradossi, Paredes, Ucan, Anocic, Gervinho, Totti). All. Garcia

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (dal 27' s.t. Pereyra), Sturaro, Padoin (dal 30' s.t. Cuadrado), Pogba, Evra; Dybala, Mandzukic (dal 17' s.t. Morata). (Neto, Rubinho, Barzagli, Alex Sandro, Rugani, Vitale, Zaza). All. Allegri

ARBITRO: Rizzoli di Bologna

NOTE: spettatori 55.040. Espulsi Rubinho (J) dalla panchina al 21' s.t. e Evra (J) al 33' s.t. per doppia ammonizione. Ammoniti Pogba (J), Chiellini (J), Pjanic (R), De Rossi (R), Dzeko (R) per gioco scorretto.

[31-08-2015]

 
Lascia il tuo commento