Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Che Roma!

Battuto 5-0 il Bologna: Florenzi, doppietta di Gervinho, Benatia e Ljajic. Giallorossi incontenibili.

Travolgente. Come mai fino a oggi. La Roma di Rudi Garcia tocca il suo vertice calcistico di questo inizio campionato contro un Bologna annichilito: un 5-0 che va perfino stretto ai giallorossi, che avevano archiviato la partita dopo appena 25 minuti. Straripanti Florenzi e Gervinho sulle fasce, illuminante come sempre Totti, granitica la difesa. Un fiume in piena contro cui ben poco hanno potuto le fragili dighe degli uomini di Pioli, e che conferma la Roma in testa al campionato.

PRIMO TEMPO – Garcia scioglie l'unico dubbio di formazione con Torosidis in campo al posto dell'infortunato Maicon. In attacco, confermato il tridente Totti-Gervinho-Florenzi. Stavolta, per il gol non c'è da attendere il secondo tempo: dopo appena 7' Pjanic calcia forte una punizone dai 30 metri, Curci respinge male e Florenzi mette in rete di testa. Appena 2' e Balzaretti, illuminato da Totti, ha il pallone del 2-0, ma il suo diagonale a tu per tu con Curci esce di un nulla. Poco male: al 16' contropiede dei giallorossi, Totti serve Gervinho che galoppa verso la porta e beffa Curci di destro sul primo palo. La partita finisce, di fatto, al 25', quando un corner di Totti pesca Benatia, che al volo trafigge ancora Curci. L'unica occasione della partita per il Bologna arriva da Diamanti, che di sinistro dal limite sfiora il palo. Sostanzialmente, il primo tempo della Roma non trova uno straccio di opposizione tattica da parte del Bologna.

SECONDO TEMPO – E la ripresa non cambia. Al 16' è ancora Gervinho (arrivato in sordina, e di cui solo ora si inizia ad apprezzare la potenza ai limiti dell'incontenibile) a partire in contropiede su imbeccata di Pjanic, a saltare l'uomo e a battere Curci con un destro a girare. Al 18' Pioli manda in campo Khrin per Laxalt, ben lontano da quello visto contro il Milan, mentre Garcia fa uscire proprio Gervinho per Ljajic e poi Strootman per Taddei. Nel finale, invece, è la volta di Bianchi per Diamanti e di Borriello per Florenzi. Proprio il centravanti napoletano sfiora il quinto gol partendo sul filo del fuorigioco, ma colpisce l'esterno della rete. Quinto gol che invece trova Ljajic: servito da Pjanic, entra in area, va sul fondo e mette in rete con un gran pallonetto da posizione quasi impossibile.
Questa è, dall'inizio del campionato, la partita perfetta: non un attimo in bilico il risultato, mai in discussione la supremazia della Roma. Incredibile la capacità di trovare spazi e di favorire le cavalcate di Florenzi e di Gervinho. Rocciosi, invece, centrocampo e difesa. Per un primato solitario a dir poco meritato. Sabato prossimo c'è l'Inter: impegno durissimo, che però questa Roma sembra poter affrontare sicura dei propri mezzi.

Simone Luciani

Roma-Bologna 5-0

ROMA: De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Strootman (dal 22' s.t. Taddei); Florenzi (dal 33' s.t. Borriello), Totti, Gervinho (dal 22' s.t. Ljajic). (Lobont, Skorupski, Dodò, Burdisso, Romagnoli, Jedvaj, Marquinho, F. Ricci, Caprari). All.: Garcia.
BOLOGNA: Curci; Garics, Antonsson, Mantovani, Morleo; Pazienza (dal 19' s.t. Khrin), Perez (dal 1' s.t.Christodopoulos); Kone, Diamanti (dal 33' s.t. Bianchi), Laxalt; Cristaldo. (Agliardi, Stojanovic, Cech, Crespo, Radakovic, Della Rocca, Acquafresca, Gimenez, Moscardelli). All.: Pioli.
ARBITRO: Russo di Nola.
MARCATORI: Florenzi all'8', Gervinho al 18', Benatia al 25' p.t., Gervinho al 17', Ljajic al 40' s.t.
NOTE: spettatori 38.467 . Ammoniti: Perez, Morleo e Diamanti per gioco scorretto, De Rossi per comportamento non regolamentare. In fuorigioco: 2-0. Angoli 2-6. Recuperi: 1' p.t. , 2' s.t..

[29-09-2013]

 
Lascia il tuo commento