Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altri sport
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Altri sport
 
 

Ciclocross, la coppa del Mondo fa tappa a Roma

Settimo appuntamento dell'anno, il più importante a livello nazionale

Roma caput mundi domenica anche del ciclocross con l'appuntamento italiano più importante dell'anno, la settima prova della Coppa del mondo, Roma 2013, terzo Memorial Romano Scotti, in programma all'Ippodromo delle Capannelle. Al via sono i più importanti atleti internazionali della disciplina: 15 Nazioni, 170 atleti complessivi nelle 4 categorie internazionali, Uomini Juniores, Under 23, Elite ed Donne Elite. Belgio, Repubblica Ceca e Olanda le squadre più rappresentative con il maggior numero di partecipanti, insieme con la nazionale azzurra che per l'occasione schiererà 40 atleti. L'Italia del dt Fausto Scotti, che per l'occasione vestirà anche i panni del presidente del comitato organizzatore, schiera al via 12 Under, 12 Juniores, suddivisi nelle due formazioni Italia A e B, e inoltre otto donne open e otto elite uomini.

"È un enorme soddisfazione non solo per me ma anche per la Federazione e tutto il movimento ciclistico italiano avere qui a Roma il ritorno della Coppa del Mondo, con il top del ciclocross mondiale" spiega Scotti. Enrico Franzoi e Marco Aurelio Fontana, bronzo olimpico a Londra nella mountain bike e vincitore delle precedenti due edizioni della corsa, sono le punte azzurre, "ma non sarà facile contro i mostri sacri della disciplina" avverte il tecnico. Tra gli under occhi puntati sui fratelli Braidot, tra gli junior su Bertolini e tra le donne su Eva Lechner, che sfiderà la superfavorita Marianne Vos. Nella gara più attesa riservata agli elite confermata la partecipazione dello squadrone belga con il campione del mondo in carica Niels Albert e il leader di Coppa Sven Nys. Altro probabile pretendente alla vittoria finale è Kevin Pauwels, particolarmente a suo agio nei circuiti veloci come sarà quello romano. A guidare il plotone degli antagonisti ci saranno il ceco Radomir Simunek e l'olandesino «volante» Lars Van Der Haar.

[04-01-2013]

 
Lascia il tuo commento