Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Stalking. Romano di 37 anni perseguita la sua ex, arrestato

Ha sopportato per un anno il comportamento violento del compagno. Poi, quando si è decisa a lasciarlo, l'uomo ha iniziato a perseguitarla. La vittima è una marocchina di 32 anni, lui un romano di 37 anni. Fin dall'inizio della loro convivenza, l'uomo si era dimostrato violento. Tra le 'armì utilizzate anche un casco da motociclista. Le violenze, consumate tra le mura domestiche, avvenivano davanti alla figlia della donna, di appena 5 anni. Nel settembre 2010 la donna aveva deciso di lasciarlo. Ma l'uomo non si era rassegnato. Alla fine, stanca delle estenuanti pressioni, la vittima aveva deciso di concedere all'uomo un'ulteriore possibilità. Ma le violenze erano aumentate costringendo la donna a lasciarlo di nuovo. L'uomo ha continuato a molestarla telefonicamente con minacce e insulti a ogni ora del giorno e della notte. Si era offerto anche di pagare le spese mediche che la donna aveva dovuto affrontare in seguito alle lesioni che le aveva procurato. L'epilogo l'8 gennaio scorso, quando la donna stava rientrando dal lavoro. Ad attenderla l'uomo che l'ha aggredita gettandola a terra. Entrando nell'appartamento ha iniziato a distruggere i mobili. La donna è riuscita a scappare e a chiedere aiuto a un familiare. Ha aspettato l'arrivo del cugino e poi è tornata nell'appartamento ma dell'uomo non c'era più traccia. Il giorno dopo la vittima si è rivolta agli agenti del Commissariato Porta Maggiore. Per il molestatore è scattata la misura della custodia cautelare in carcere con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e per stalkin

[28-02-2011]

 
Lascia il tuo commento