Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Il cinema di Valerio Zurlini all'Alphaville Cineclub

Cinquant'anni fa usciva "La ragazza con la valigia"

L’Alphaville Cineclub inaugura la programmazione di Marzo con una selezione monografica dedicata a Valerio Zurlini, di cui ricorrono quest’anno i cinquant’anni del suo film più noto “La ragazza con la valigia”.

“Il cinema discreto di Valerio Zurlini” ripercorre in otto film quasi l’intera carriera del regista bolognese, dalle opere ispirate da importanti opere letterarie (“Le Ragazze di San Frediano”, “Cronaca Familiare” da Pratolini e “Il Deserto dei Tartari” da Buzzati) alla doppia proiezione di “Estate Violenta” e “La prima notte di quiete”.

Ostacolato dai produttori dell’epoca per il suo presunto perfezionismo, Zurlini non riuscì a portare a termine alcuni progetti, anche in fase avanzata. Impeccabile nella direzione degli attori - tra cui ricordiamo Giovanna Ralli, Rossana Podestà, Marcello Mastroianni, Eleonora Rossi Drago e Alain Delon – Zurlini concluse la sua carriera come insegnante al Centro Sperimentale di Cinematografia.

Proiezioni dal 2 al 6 Marzo a partire dalle ore 21.00 nella sede dell’Alphaville Cineclub a via del Pigneto 283.

Per ulteriori informazioni su ingresso e programma:
www.cineclubalphaville.com

 
 

[27-02-2011]

 
Lascia il tuo commento