Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Roma - Bruxelles
 
» Prima Pagina » Roma - Bruxelles
 
 

Ue: tre italiani arrestati per corruzione

Tra di loro anche l'assistente di Gianni Rivera

mazzette Tre italiani sono stati arrestati in Belgio con l’accusa di corruzione nelle istituzioni europee. La Procura di Bruxelles ha confermato che si tratta del funzionario della Commissione europea, Giancarlo Ciotti (46 anni), dell’imprenditore immobiliare, Angelo Troiano (60 anni), e dell'assistente parlamentare, Sergio Tricarico (39 anni), assistente dell’eurodeputato della Margherita ed ex stella del calcio, Gianni Rivera, che tuttavia non è coinvolto nell’indagine.

Tra le imputazioni, corruzione, truffa e associazione a delinquere. "Ci sono state mazzette per milioni di euro per più di dieci anni", ha indicato il portavoce della procura Jos Colpin. La truffa sarebbe avvenuta attraverso aste pubbliche irregolari per la costruzione delle delegazioni della commissione europea fuori dal territorio Ue. Il funzionario della Commissione era responsabile delle infrastrutture delle delegazioni all'estero. L'imprenditore in manette dirige un consorzio nel settore immobiliare. La denuncia è partita da un imprenditore finlandese.

 

 
 

[28-03-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE