Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Protesta all'Eur durante gli Stati Generali

tensione tra polizia e manifestanti

Mentre al Palazzo dei Congressi vanno in scena gli Stati generali della città di Roma, per le vie dell’Eur sfila la protesta. I manifestanti si sono radunati alla fermata della metropolitana Eur Palasport. Centinaia di persone dietro allo striscione “Roma bene comune” hanno imboccato via Beethoven, decisi ad arrivare sin sotto al palazzo dei Congressi per essere ricevuti dal sindaco Alemanno.

Un carnevale irriverente, così i partecipanti hanno definito il corteo: e in effetti erano tanti quelli che indossavano maschere di carnevale. Slogan contro la precarietà e per il diritto alla casa hanno scandito la manifestazione, che però ha fatto pochi metri.

La polizia, che presidiava gran parte delle strade del quartiere, ha attesi i manifestanti poco dopo l’incrocio con viale Europa. È lì che verso le undici si sono registrati i momenti di maggiore tensione. Lanci d’uova e farina contro i blindati, gli stessi blindati sui quali un paio di manifestanti si sono arrampicati. Quando una ragazza ha cercato di attaccare uno striscione su un blindato dei carabinieri, un militare l’ha spinta giù. Un paio di manifestanti hanno reagito e il carabiniere si è difeso con una manganellata. La situazione però non è degenerata, anche perché dopo lunghe trattative il corteo ha ottenuto di poter avanzare ancora un po’. Le camionette si sono spostate e hanno lasciato proseguire i manifestanti fino a piazzale asia. Lì il corteo si è fermato di nuovo, con le forze dell’ordine a presidiare le strade intorno.

Antonio Scafati
 
 

[23-02-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE