Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Morte bimbi rom: Alemanno denunciato per omicidio colposo

otto avvertimenti sui problemi di sicurezza nel campo

Il sindaco Alemanno è stato denunciato per omicidio colposo. Secondo l'associazione “A buon diritto” che ha presentato l’esposto alla procura di Roma il sindaco avrebbe omesso lo svolgimento dei suoi doveri. Secondo il presidente dell’associazione ed ex senatoreLuigi Manconi- l’amministrazione capitolina e in primis il sindaco avrebbero colpe gravi per la morte di Fernando, Patrizia, Sebastian e Raul, i quattri bimbi rom morti lo scorso 6 febbraio nel rogo del campo abusivo di via appia nuova.

"Questa mattina ho presentato alla procura di Roma un esposto per denunciare il sindaco Alemanno per l'omicidio colposo dei bimbi Rom morti durante l'incendio di una baracca nella capitale -ha detto il presidente dell'associazione 'A buon dirittò ed ex senatore Luigi Manconi, a margine di una conferenza stampa alla Camera dei deputati. "Le circostanze a mia conoscenza - si legge in una sintesi dell'esposto presentato - inducono a ritenere che il sindaco di Roma abbia omesso completamente lo svolgimento dei suoi doveri, tanto da prospettare che egli debba rispondere, ai sensi dell'art.40, dell'omicidio colposo dei bimbi morti nell'avvenimento tragico che ho indicato, essendo egli rimasto inerte nonostante fosse stato avvertito dei pericoli concretamente incombenti sugli abitanti di quell'insediamento abusivo".

Dal 4 maggio del 2010 –come spiega l’esposto- per ben otto volte venne avvertito il sindaco e gli uffici del Campidoglio della pericolosità del campo abusivo e dei rischi legati alla sicurezza per gli abitanti. Prima i carabinieri poi il IX municipio ed anche una relazione della Cotral (proprietaria del terreno fino al luglio del 2010) più volte denunciò la pericolosità dell’insediamento sollecitando interventi urgenti.

LA REPLICA DI ALEMANNO "Penso a denunciare Manconi" - "Mi sembra uno scherzo di cattivo gusto e sto valutando una denuncia per diffamazione". Ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, dopo aver ricevuto una denuncia per omicidio colposo da parte dell'ex senatore Luigi Manconi. Ho saputo che Manconi - ha aggiunto - ha cercato di avvicinare vari gruppi di nomadi per poter sostanziare questa denuncia, rimanendo totalmente isolato. Penso che non si debba giocare, per politica, sul sangue delle persone: questo Š veramente un pessimo gioco fatto da una persona in cerca di visibilità".
 
 

[23-02-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE