Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Verso una capitale metropolitana

cooperazione tra Alemanno e Zingaretti

Provincia e Roma Capitale lavoreranno a braccietto per lo sviluppo del territorio; dalla mobilità all’ambiente, dall’istruzione all’economia. E’ l’obiettivo del progetto “Capitale metropolitana” voluto dalla provincia di roma e di cui si è tornati a parlare questa mattina a palazzo Valentini.

Il sindaco Gianni Alemanno, a pochi giorni dagli stati generali di roma capitale, ha teso la mano all’idea di zingaretti proponendo una cabina di regia tra comune e provincia proprio per cooperare nelle scelte di scviluppo del territorio.

"Serve una cabina di regia con la Provincia di Roma per capire quali siano le connessioni tra le varie forme istituzionali in vista dei nuovi poteri che avrà Roma Capitale -Ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno- Questo nuovo organo, per Alemanno "non paralizzerà l'attività ma servirà a trovare punti di interazione e coincidenze comuni".

In pratica, per il sindaco, "coincidenza tra il progetto strategico della Provincia e il piano di sviluppo di Roma" che verrà presentato agli stati generali della città, il 22 e 23 febbraio prossimo. Di certo "le coincidenze sono una grande opportunità" tanto più perché "credo ci sia grande stanchezza di una politica fatta di veleni: i cittadini vogliono vedere gli amministratori pubblici al lavoro".

Una fase fondamentale del progetto che porterà verso una “capitale metropolitana” sarà quella dedicata alla partecipazione dei cittadini. Per questo la provincia di roma ha oggi presentato il sito internet www.capitalemetropolitana.provincia.roma.it

"Nelle prossime settimane promuoveremo un concorso di idee progettuali di livello europeo per elaborare progetti su ciascuno di cinque assi del documento, oggi presentiamo anche un sito internet - ha continuato Zingaretti - uno spazio dedicato alla comunicazione per avviare la partecipazione e la condivisione di questo progetto che non è più solo nostro, ma di tutto il territorio. Nel sito, oltre al documento, sono raccolti i materiali preparatori, dati comparativi per comprendere la situazione dei comuni e il confronto tra il territorio e il mondo. Inoltre - ha concluso - ci sarà una sezione dedicata alle azioni di governo che come amministrazione provinciale abbiamo intrapreso per dare sostanza e concretezza a una strategia di sviluppo".

Dal punto di vista operativo la città ha quindi bisogno di maggior accentramento ed efficienza tra le istituzioni.
Lo dimostra, in periodo di crisi, il continuo crescere della metropoli che –come ha spiegato Lorenzo Tagliavanti, vice presidente di Unioncamere- è diventata ormai motore dello sviluppo globale, concentrando sul suo territorio opportunità e risorse.  

[18-02-2011]

 
Lascia il tuo commento