Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Assemblare un Pc con soli 300 euro

Un Pc entry-level senza grandi pretese

 Questo articolo non è per chi vuole un PC di alto livello o necessita dei componenti con cui fare esperimenti di overclock. Mi rivolgo a chi desidera, con 300 euro, costruirsi un computer fatto e finito.

C'è una grande differenza tra componenti economici e componenti costosi. Gli hard disk di alto livello offrono prestazioni e capacità più elevate rispetto ai modelli economici; le schede grafiche offrono un'accelerazione 3D per poter utilizzare i videogiochi moderni più impegnativi, mentre le CPU forniscono tutta la potenza necessaria per sostenere applicazioni pesanti e ambienti multi-tasking. Tuttavia, se non necessitate di utilizzare videogiochi o applicazioni professionali, un computer economico andrà più che bene.

Seguire la strada del segmento entry-level non significa dover fare molti sacrifici nell'utilizzo giornaliero di un PC. Ogni processore, anche il più lento e meno costoso disponibile, è abbastanza veloce per far funzionare Windows XP assieme a tutte le applicazioni office e multimediali. Come memoria è ormai consigliabile 1 GB, mentre qualsiasi scheda madre farà bene il suo dovere; i modelli più costosi sono solitamente dotati di più funzionalità, caratteristiche e opzioni di aggiornamento. La scheda grafica è un componente su cui potrete risparmiare molto: se non utilizzate i videogiochi, potrete affidarvi a una scheda madre con grafica integrata. Assicuratevi solo che sia presente uno slot PCI Express 16x per non precludere futuri aggiornamenti.

Processore

Il top di gamma è il Core 2 Extreme, che costa circa 1000 euro, poi c'è la famiglia Core 2 Duo per i computer mainstream e high-end, i Pentium D e Pentium 4 per i PC entry-level e la famiglia Celeron per i computer budget. I Pentium D e Core 2 Duo sono prodotti dual-core; tra questi i Core 2 sono più potenti ed efficienti. I Celeron e i Pentium 4 sono processori single-core. Per il nostro progetto abbiamo scelto un Celeron D.

Ci sono diversi Celeron D basati sul core a 90 nm Prescott. Questi modelli possono essere riconosciuti dalla limitata dimensione della cache L2, pari a 256 kB. Siccome ci sono anche dei modelli migliori, non vi raccomandiamo di acquistare le versioni vecchie. I processori Celeron D con 512 kB di cache L2 non solo sono più veloci, ma anche più efficienti dal punto di vista energetico poiché sono basati sul core Cedar Mill a 65 nanometri. I vecchi modelli possono essere acquistati a circa 40 euro, ma è sicuramente meglio spendere qualche euro in più per il modello Celeron D352, funzionante a 3.2 GHz. Per il nostro abbiamo speso 56 euro.

Motherboard

Le motherboard moderne offrono molte opportunità di aggiornamento futuro, sia che si tratti di prodotti Intel che AMD. Le piattaforme Socket AM2 o 775 possono ospitare un processore single o dual-core. Ciò significa che potrete acquistare un processore single core per poi sostituirlo più avanti con un prodotto dual-core. Assicuratevi guardando il manuale della motherboard riguardo i processori supportati. Le sofisticate motherboard socket 775 possono anche ospitare i processori Intel Core 2 Quad. Ci aspettiamo che anche molte motherboard AM2 potranno in futuro essere abbinate a processori AMD quad-core. Assicuratevi quindi di acquistare una buona motherboard, dal prezzo di circa 150 euro. Per il nostro obiettivo siamo però costretti a limitare la spesa a un prezzo compreso tra 50 e 80 euro. Questa cifra è sufficiente per assicurarci almeno due porte Serial ATA per due hard disk, uno o due slot PCI per schede di espansione e uno slot PCI Express 16x per non precludere l'installazione di una scheda video discreta. Ogni motherboard è dotata di interfacce USB 2.0, un sottosistema audio integrato e connettività di rete basilari.

Per circa 90 euro potrete acquistare la scheda Asus P5LD2-VM. Sicuramente ci sono altre schede meno costose, ma questo modello offre più flessibilità e opzioni di aggiornamento rispetto modelli meno costosi.

Ram

La memoria è una scelta cruciale, ma semplice. Scelte inferiori a 512 MB sono inaccettabili. Mentre Windows XP può funzionare con 512 MB di memoria, in questo caso dovrete limitarvi all'utilizzo di pochissime applicazioni in contemporanea; Windows Vista richiede invece come configurazione minima 1 GB di RAM. La memoria è abbastanza economica oggigiorno: con circa 65 euro potrete acquistarne 1 GB. Dovrete tuttavia comprare un paio di moduli anziché uno solo, così potrete avvalervi della modalità dual-channel, che duplica il throughput.

Hard Drive

Anche se le prestazioni di un hard disk hanno un certo impatto sull'esperienza generale , questo componente ha un'importanza secondaria, almeno per questo progetto. Potrete facilmente acquistare un modello da 250 GB per meno di 100 euro. Se potete spendere circa 150 euro, i modelli da 320-400 GB saranno alla vostra portata.Ci sono differenze prestazionali significative tra gli hard disk moderni e quelli più vecchi, ma le prestazioni della maggior parte dei drive da 3.5" per il mercato entry-level non variano di molto.

Case e alimentatore


Parlando del case, potete spendere da 40 euro per un modello basilare fino a 400 euro, per un sofisticato case di alluminio. Le principali differenze si possono riscontrare nel numero di predisposizioni per i drive, nella modularità degli elementi, come la slitta per motherboard asportabile o le gabbie per gli hard disk, opzioni di ventilazione e interfacce frontali. Gli alimentatori variano in base alla potenza in uscita, misurata in watt. Scegliete un modello da minimo 350 watt. Qualsiasi modello più potente sarà migliore, ma i modelli oltre i 500 w sono necessari solo per sistemi high-end. Altre differenze possono essere riscontrate nel sistema di raffreddamento e nell'efficienza energetica. Scegliete un modello dotato di una ventola grossa se volete che sia silenzioso.

Abbiamo raggruppato i componenti in questa tabella:

 

SISTEMA
INTEL
PREZZO
Processore
Celeron D 352     
56 €
Motherboard
Asus P5LD-2VM (grafica integrata)   
95 €
Memoria
2x 512 MB   DDR2-667
68 € 
Hard Disk
Western Digital WD1600JS, 160 GB, SATA/300 
55
Drive Ottico
Samsung   SH-S182D
30
Casa
Qualsiasi
30
Alimentatore
Fortron   FSP-350
35
Totale

369 €

 

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it

Stefano Soriano

[27-03-2007]

 
Lascia il tuo commento