Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Sanctum

di Alister Grierson. Con Ioan Gruffudd, Richard Roxburgh

di Clelia Verde

Un gruppo di speleologi si trova ad operare ad Esa-ala nell’Oceano Pacifico, il sistema di grotte più inesplorato e meno accessibile al mondo. Quando la via d’uscita resta bloccata da una terribile alluvione il gruppo è costretto ad inoltrarsi ancora più in profondità in una sconosciuta caverna per sfuggire alla furia delle acque. Con le torce e i viveri che stanno finendo, devono navigare tra percorsi ingannevoli ed acque gelide in cerca di una via d’uscita che porti al mare.
   
Questo thriller d’avventura sottomarino conferma la passione del tre volte premio Oscar James Cameron per l’affascinante e misterioso mondo degli abissi anche se il papà di AVATAR, il cui nome è la chiave della campagna promozionale del film, è in realtà solo uno dei produttori esecutivi mentre la regia della pellicola è affidata a Alister Grierson.
   
Le tecniche 3D e le macchine da presa utilizzate qui sono le stesse usate per AVATAR: il sistema di ripresa sviluppato da Cameron e Andrew Wight (autore della sceneggiatura, assieme a John Garvin) è stato disegnato per operare in ambienti estremi e promette “proiezioni IMAX in 3D assolutamente perfette”. E l’uso del 3D in SANCTUM regala effettivamente, anche se non in tutte le scene, immagini davvero realistiche e permette di percepire il sistema di grotte nella sua profondità aumentando il sentimento claustrofobico dello spettatore.
   
Purtroppo i protagonisti, che soffrono già di una trama troppo lineare e prevedibile, quando non nuotano ci rivelano la banalità del copione, con dialoghi da imberbi collegiali e quegli stereotipi nelle dinamiche padre-figlio che solo a Hollywood possono non sembrare caricaturali. Viene anche citato Coleridge, con risultati posticci e un po’ grotteschi. Se siete impressionabili cercate un’alternativa a questo film perché alcune scene sono davvero forti. Se non lo siete, andate a vederlo solo se vi accontentate di guardare delle belle immagini in 3D.
 



votanti: 1
Secondo te quanti euro merita??
 
 
TAG: - cameron - grierson - 3D
 

[13-02-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE