Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Domenica senz'auto, 3050 multe

i romani e il divieto di circolare

I controlli aumentano, le multe diminuiscono. Segno che i romani rispettano di più le domeniche a piedi. Ieri, per l’ultimo stop domenicale della stagione, sono state 3.050 le multe elevate agli automobilisti che hanno ignorato il divieto, in media con le altre due analoghe giornate. Il dato è da considerasi nettamente positivo come attestano i vigili urbani che sono scesi in strada più numerosi riscontrando meno infrazioni.

Per garantire la mobilità nelle giornate antismog, il piano comunale prevedeva anche 12 giovedì a targhe alterne, il trasporto pubblico è stato potenziato con un totale di 1 milione e 800 mila posti in più. Nelle tre domeniche a piedi sono state 120 le corse extra della metro e 4500 quelle aggiuntive di superficie. Nei giovedì pomeriggio sono state quasi 12mila le corse straordinarie.

Grazie al sistema UTT quest’anno in 4 tratti di strada è stato possibile misurare i diversi tempi di percorrenza nei giovedì a targhe alterne rispetto agli altri giorni. Il sistema è attivo tra Sinagoga e Ara Pacis, Ara Pacis e Porta Pia, Porta Pia – Cinque Giornate e Cinque Giornate - Trilussa.
Sui lungotevere il media le percorrenze si sono ridotte del 23,9 %. Il 1° e il 15 febbraio la circolazione era più scorrevole di quasi il 40%. Le targhe alterne terminano giovedì prossimo. Dalle 15 alle 21 dovranno fermarsi le auto con ultimo numero di targa dispari.

 
TAG: multe
 

[26-03-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE