Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Mercoledė lutto cittadino e veglia per i quattro bimbi rom

Alemanno chiede 30 milioni per il piano nomadi

Per ricordare Sebastian, Patrizia, Fernando e Raul, i quattro bimbi morti nel rogo del campo di via Appia Nuova, la Comunità di Sant'Egidio invita tutti i romani ad una veglia di preghiera organizzata per dopodomani alle 17.30 a Santa Maria in Trastevere. Intanto il sindaco Alemanno ha annunciato sempre per mercoledì che sarà indetta una giornata di lutto cittadino.

Il sindaco, nel mirino delle critiche, dopo il vertice con il Prefetto Pecoraro ha spiegato come a giorni partirà un piano di sgombero per tutti gli insediamenti abusivi ma servirà l’aiuto della protezione civile ed  altre risorse: almeno 30 milioni di euro per completare il piano nomadi che –secondo Alemanno- è stato ostacolato da burocrazia e opposizione.

ALEMANNO DOPO IL VERTICE IN PREFETTURA - "Chiederemo alla Protezione civile di allestire delle tendopoli -ha detto Alemanno- così potremmo, a giorni, sgombrare tutti i microcampi fatti di baracche di morte. Chiederemo al governo complessivamente 30 milioni di euro per fronteggiare questa emergenza chiederemo al ministero della Difesa delle strutture: ci sono ad esempio delle caserme dismesse che potranno essere utilizzate. I nomadi che vivono a Roma dovranno accettare le nuove condizioni di sicurezza che l'amministrazione intende perseguire con i campi regolari: diversamente, annuncia il sindaco di Roma Gianni Alemanno, si potrà procedere anche all'affidamento dei minori. Facciamo appello anche al Tribunale dei Minori. Noi intendiamo dare attenzione particolare proprio ai minori: le tendopoli serviranno a questo. Se c'è un rifiuto da parte delle famiglie deve essere fatto l'affidamento. Non accetteremo veti di Tizio e Caio, faremo le tendopoli dove riterremo opportuno farlo, e non ci saranno presidenti di municipio e comitati civici che tengano. Le tendopoli saranno installate ovunque vi siano terreni idonei e comunque lontani dai centri abitati".
 
 

[07-02-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE