Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Atac: niente aumento di biglietto

bocciata la proposta di Basile, scongiurato l'aumento

Nessun rincaro per i biglietti dell'Atac, il costo del ticket resterà invariato. La decisione è stata presa dopo un incontro tra il sindaco Alemanno è l'ad di Atac Maurizio Basile che aveva proposto l'aumento.

Alemanno ha quindi smentito le voci degli ultimi giorni di un possibile aumento del BIT, Biglietto integrato a tempo: "Risanamento sì -ha detto Alemanno- ma senza prendere i soldi dalle tasche dei cittadini". Su questo punto il Campidoglio si è mostrato molto fermo durante l'incontro con l'amministratore delegato Maurizio Basile e la nuova dirigenza di Atac, fresca di nomina.

"Sono convinto che ci siano ancora molte sacche di grasso da ripulire, molti "efficientamenti" da fare per rendere sostenibili non solo i conti di Atac, ma anche la qualità del servizio ai cittadini", ha detto Gianni Alemanno lasciando la sede dell'azienda in via Prenestina.

Nessun aumento del biglietto quindi come chiesto da Basile. L'ad si è trovato di fronte il no di Aurigemma, che già in precedenza aveva preso un impegno con i romani a lasciare invariato il costo del ticket. Dunque il piano industriale che Atac presenterà in Campidoglio tra due settimane dovrebbe puntare solo sul taglio di costi e sprechi, per non gravare sui cittadini che dopo lo scandalo Parentopoli, non accetterebbero di dover mettere mano alle tasce per sanare i conti dell'azienda.
 
 

[06-02-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE