Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

As Roma: la cordata araba smentisce ogni offerta

colpo di scena nell'affare di vendita dell'As Roma

Colpo di scena nelle trattative di cessione della Roma. Il gruppo arabo Aabar ha smentito ufficialmente l'interesse per l'As Roma. L'agenzia Bloomberg ha riportato la notizia che Aabar Investments PJSC, la compagnia di Abu Dhabi, controllata dal governo, ha negato di esser coinvolta nel processo di  acquisizione della Roma e di aver formalizzato un'offerta per la società giallorossa.

A dirlo è stato lo stesso amministratore delegato Mohammed Al-Husseiny che in una dichiarazione via e-mail ha detto: "Sono in grado di confermare che i recenti colloqui e speculazioni su Aabar interessato ad acquistare l'AS Roma sono infondate. Aabar non ha presentato un'offerta di acquisto per la Roma e non intende farlo in futuro".
 
Tratta l'argomento anche l'ANSA. L'agenzia riferisce di un comunicato di Aabar che riporta le parole del suo amministratore delegato, il quale definisce "nfondate" le indiscrezioni di stampa sull'interesse del fondo a comprare il club giallorosso. "Aabar non comprende le ragioni che hanno generato così intense speculazioni di stampa ma desidera prendere le distanze da tali voci anche nell'interesse di un valido e corretto processo di vendita del club calcistico italiano. I giornalisti e le parti interessate sono invitati a confermare la veridicità degli articoli di stampa direttamente con Aabar".
 
Andrew Davis, giornalista di Bloomberg, ha commentato la notizia a centro Suono Sport: "E' arrivata questa mail, c'è scritto che Aabar non ha fatto l´offerta e non ha intenzione nel futuro di farne una. Sono parole di Al Husseiny non le nostre".
 
 

[02-02-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE