Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

ProvinciaWiFi: 500 hotspot installati

Siamo a quota 500. La rete  “Provincia Wi-Fi” ha installato il 500esimo hot spot  presso il circolo sportivo di Villa De Santis nel territorio del VI Municipio.
In soli due anni di attività la Provincia di Roma è riuscita a portare avanti il più grande progetto in Italia per la diffusione e distribuzione del Wi-fi.  In questo progetto sono coinvolti circa 4 milioni di abitanti con una copertura pari a 5mila Kmq e ben 121 comuni  coinvolti nell’intera provincia.
Solo nella Capitale sono attivi 349 hot spot, mentre in provincia ne sono stati installati finora 151.
Tra le zone coperte troviamo il Pantheon, Largo Argentina, Campo de Fiori, piazza del Popolo, il Foro Traiano, Fontana di Trevi, piazza di Spagna, villa Borghese e altri punti cittadini. Un progetto quindi rivolto non solo ai residenti ma anche a tutti quei turisti che invadono la Capitale ogni giorno.

“Abbiamo realizzato la più grande rete Internet d’Italia. Una battaglia vinta -ha detto il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti- un progetto difficile in cui non credeva nessuno, ma che è andato avanti grazie ad una grande rete di collaborazione”.

Ad oggi “Provincia Wi-fi” conta circa 55 mila iscritti, in forte crescita grazie alla possibilità di  privati, esercizi commerciali e associazioni no profit, che possono installare gli access point nei loro locali e  offrire un servizio ai loro clienti ma anche una maggiore capillarità e copertura del segnale.
Segnali di intesa  anche da università ed ospedali:  installati punti di accesso al Policlinico Umberto I, l’Istituto Regina Elena e il San Gallicano.

Per visualizzare la mappa aggiornata degli hot spot presenti e conoscere il punto di accesso più vicino cliccate qui.
Per creare un account ed effettuare al registrazione al servizio Wi-Fi cliccate qui.

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano
 
 

[28-01-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE