Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Documentari e autori all'Alphaville Cineclub

I migliori lavori contemporanei italiani introdotti dagli autori

Tornato – finalmente e giustamente – alla ribalta dopo alcuni decenni di confino in spazi marginali nella programmazione delle sale cinematografiche e dei palinsesti televisivi, il documentario è il protagonista della rassegna “Tempi Moderni” che si inaugura oggi all’Alphaville Cineclub.

Fino al 30 Gennaio nella sede di via del Pigneto saranno proiettati ogni sera alle ore 21.00 una serie di documentari che hanno come elemento comune la capacità di raccontare, appunto, i nostri “tempi moderni” usando il linguaggio e l’estetica del mezzo cinematografico per una narrazione sociale.
Ogni opera sarà introdotta dal regista o da uno degli autori, in modo da permettere al pubblico di non essere solo spettatore, ma partecipante attivo dell’evento.

Tra le proposte segnaliamo il 26 Gennaio il pluri-premiato “La bocca del lupo” di Pietro Marcello, struggente e malinconica storia d’amore nata in prigione tra Enzo, emigrato siciliano detenuto a Genova e Mary, transessuale conosciuta in carcere. La visione sarà introdotta da Padre Alberto Remondini, gesuita, della Fondazione San Marcellino che ha co-prodotto il film.
Spazio ai giovani autori, con la proiezione il 27 Gennaio di due opere di Simone Amendola. Dopo “Quando combattono gli elefanti” sarà proiettato “Alisya nel Paese delle Meraviglie”, documentario dedicato alla vita quotidiana dei ragazzi di Cinquina, quartiere periferico alle porte della Capitale.

Infine segnaliamo, Domenica 30 Gennaio, “Miseria e nobiltà” di Roberto Nobile. Attraverso una serie di interviste ad alcuni attori italiani, tra cui Elio Germano, Roberto Helitzka, Margherita Buy e Giorgio Colangeli, si indagheranno le ragioni profonde di una scelta – di lavoro e di vita – difficile anche se profondamente sentita.

Per il programma dettagliato della rassegna “Tempi Moderni” e per informazioni su tessera e biglietti si consiglia di consultare il sito.
www.cineclubalphaville.it


 
 

[26-01-2011]

 
Lascia il tuo commento