Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Aspettando Godot

Ugo Pagliai ed Eros Pagni protagonisti all’Argentina con la tragicommedia di Samuel Beckett

Al Teatro Argentina due grandi attori del palcoscenico italiano, Eros Pagni e Ugo Pagliai, per la prima volta insieme, sono i protagonisti della tragicommedia di Samuel Beckett, “Aspettando Godot”, per la regia di Marco Sciaccaluga. Da sempre vittima di pregiudizi come tutti i grandi testi, accusato di essere un perfetto esempio di negatività, astrattezza e assenza di speranza, questo capolavoro è, al contrario, divertente ed intriso di quella stessa gioia di vivere che aveva il suo autore innamorato della musica e della pittura, uno spettacolo adatto a tutti per i tanti punti di vista dai quali lo si può leggere.                                                     

Due creature uscite dalla comica del cinema muto, disperate, ma anche allegre e innamorate della vita, abitanti di un universo dove la fantasia può invadere la scena e prendere il sopravvento sulla morte, Vladimiro ed Estragone sono i personaggi beckettiani gettati ai margini di una società che non conoscono. Insieme si ritrovano sotto un albero spoglio in una deserta strada di campagna, per un appuntamento con un certo Godot, che ha promesso loro qualcosa di caldo da mangiare e un tetto per dormire all’asciutto. “Regola fondamentale per accostarsi a questo spettacolo - spiega Marco Sciaccaluga - è non dare importanza a chi sia o possa raffigurare Godot. La spettatore deve invece concentrarsi sul tema dell’attesa, sul significato che ha per ciascuno di noi attendere qualcosa o qualcuno”.          

A completare il cast artistico, Gianluca Gobbi, Roberto Serpi e Alice Arcuri. Le scenografie sono di Jean-Marc Stehlé e Catherine Rankl, mentre i costumi di Catherine Rankl.

Lo spettacolo resterà in scena all’Argentina fino al 30 gennaio.

[16-01-2011]

 
Lascia il tuo commento