Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Festino tra amici finito in tragedia

mix di alcool e cocaina

Si è trasformato in tragedia un festino gay fra sette amici in zona Flaminio. Un uomo di 42 anni è morto ed un altro è in coma. Il fatto è avvenuto in una abitazione in via Antonazzo Romano. Stamani, verso le 6, alcuni partecipanti alla cena sono andati a svegliare due dei loro amici che apparentemente stavano ancora dormendo ma ben presto si sono resi conto che uno stava molto male, l'altro invece era privo di sensi. Hanno così chiamato i soccorsi: il 42enne era ormai morto, mentre un'ambulanza del 118 ha portato l'altro uomo all'ospedale Santo Spirito, dove si trova in coma.

La vittima e l'uomo in coma erano una coppia di gay. I sette, dopo aver interagito per un po'  via internet, si sono dati appuntamento alcune ore più tardi nel mini appartamento al Flaminio per dar vita a un festino. La coppia avrebbe consumato la droga prima di andare all' appuntamento con i cinque conosciuti in chat. Gli investigatori infatti non hanno rilevato alcuna traccia di sostanze stupefacenti all'interno dell'appartamento. La droga assunta dalla coppia potrebbe far parte di una partita di cocaina tagliata male ma non si esclude che potrebbe anche trattarsi di un'altra sostanza dall'effetto devastante sull'organismo se mischiata ad alcool o altre sostanze stupefacenti.

[16-01-2011]

 
Lascia il tuo commento