Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Crolla il soffitto di una scuola elementare

cedimento in via Cassia

In una scuola elementare romana si è rischiata una nuova Rivoli. Nell'istituto  "Giuseppe Tomasetti", in via Cassia 1690, questo pomeriggio è crollato il soffitto di un'aula che ospitava una classe di terza elementare di 22 bambini. Nessuno è rimasto ferito per pura casualità: gli alunni erano da poco andati via.

Il crollo è avvenuto intorno alle 15 quando i bambini, che ieri avevano frequentato l'istituto anche nel pomeriggio per il tempo pieno, erano già andati via. Il crollo del soffitto ha reso inagibile anche l'alloggio al piano superiore del custode e della sua famiglia. Tommaso Profeta, direttore della Protezione Civile comunale ha effettuato un sopralluogo alla Tomassetti: "Al momento si ipotizza che l'evento sia stato causato da una vecchia infiltrazione d'acqua nell'appartamento del custode al piano superiore. I Vigili del Fuoco hanno dichiarato inagibile solo l'aula nella quale è avvenuto il crollo e l'intera superficie dell'appartamento sovrastante che, fortunatamente, si trovano in un'ala separata dell'intero edificio dove ha sede la scuola. Il sopralluogo di domani dovrà accertare le cause e verificare nuovamente la sicurezza dell'intera struttura".

Dure critiche da parte dell'opposizione in Campidoglio: "Da mesi denunciamo una carenza di fondi per la manutenzione ordinaria e straordinaria degli istituti scolastici e quest'ultima vicenda alimenta ulteriormente le nostre preoccupazioni", ha affermato Paolo Masini, consigliere Pd e vicepresidente della Commissione Scuola di Roma Capitale. "Gli appena 1,7 milioni di euro stanziati con la manovra di assestamento e il definanziamento dei municipi ci forniscono strumenti insufficienti per fare fronte a questa situazione. Questo -ha concluso Masini- è il risultato inevitabile delle irresponsabili politiche di questa amministrazione, la stessa che, piuttosto, ha preferito regalare 750 mila euro a Gigi D'Alessio testimonial per una campagna sul bullismo".
 
 

[11-01-2011]

 
Lascia il tuo commento