Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente minicar, grave 15enne

la Procura indaga su sicurezza e omologazione delle minivetture

Sono gravissime le condizioni della giovane di 15 anni rimasta coinvolta nella notte in un incidente a bordo di una minicar. La 15enne insieme ad un amica di 16 anni è stata travolta da un'auto mentre faceva inversione.  L'impatto violentissimo è avvenuto giovedì sera intorno alle 22.30 su viale Jonio, all'incrocio con via Monterocchetta, nel quartiere Montesacro.

La microcar si è scontrata con una utilitaria probabilmente mentre tentava una inversione di marcia: a causa dell'urto, le due ragazze sono state proiettate fuori dall'abitacolo e sbalzate sulla sede stradale e il motore della minicar si è staccato ed ha urtato tre macchine parcheggiate sullo spartitraffico, danneggiandole.

LA PROCURA APRIRA' UN'INCHIESTA SULLA SICUREZZA DELLE MINICAR - La procura di Roma svolgerà accertamenti sull'incidente stradale avvenuto la scorsa notte. Da tempo gli inquirenti di piazzale Clodio stanno esaminando le conseguenze degli incidenti in cui siano coinvolte le auto predilette dai minorenni e da chi deve fare i conti, specie nelle grandi città, con i parcheggi. E per questo motivo è stato aperto un fascicolo processuale dai pm Laura Condemi e Lina Cusano, per il momento contro ignoti, riguardante i sistemi di sicurezza e le modalità di omologazione delle minicar ed il loro rispetto da parte delle case produttrici.

OSPEDALE - La 15enne è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Sandro Pertini, ma le sue condizioni sembra che siano gravissime. L'amica invece è stata portata al Policlinico Umberto dove è ricoverata in codice verde e le sue condizioni non sono gravi. All'Umberto I è stato anche trasportato il conducente dell'altra vettura, un 51enne ricoverato in codice verde. Ancora non è chiara la dinamica dell'incidente, né chi delle due ragazze fosse alla guida della macchinina. La 16enne infatti non ricorderebbe nulla.

MINICAR A ROMA - Secondo i dati dell'associazione Codici a Roma ci sono più di 5.000 micro vetture. Secondo i  dati documentati dall'Ancma, che raggruppa sei costruttori (Aixam, Casalini, Chatenet, Ligier, Microcar e Jdm), gli incidenti stradali sono più numerosi a Roma che nelle altre città proprio perché è più elevato  il  numero  dei  ragazzi  che ne posseggono una:  “nel 2008 le minicar sono state coinvolte nella Capitale in 133 incidenti a fronte dei 34 di Milano e dei 20 di Napoli.  L’osservatorio Codici ha documentato il rapporto sulla sicurezza stradale dell’Ania, secondo le rilevazioni  “le microcar sono considerate più sicure delle due ruote (56,3%) e non più pericolose di un’auto tradizionale (55%), anche se per nulla adatte a responsabilizzare i minorenni (65,1%) o a prepararli alla guida (62%) e poco solide per proteggere gli occupanti (65,8%).

L’osservatorio Codici ha documentato il rapporto sulla sicurezza stradale dell’Ania, secondo le rilevazioni  “le microcar sono considerate più sicure delle due ruote (56,3%) e non più pericolose di un’auto tradizionale (55%), anche se per nulla adatte a responsabilizzare i minorenni (65,1%) o a prepararli alla guida (62%) e poco solide per proteggere gli occupanti (65,8%).
 
TAG: minicar
 

[07-01-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE