Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Slam dunk
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Slam dunk
 
 

Roma riprende a giocare e a vincere

La Virtus Lottomatica supera 88 a 73 Montegranaro con una solida prova di squadra

Archiviata per un attimo la surreale faccenda del mancato tesseramento di Nemanja Gordic, si torna a giocare al Palalottomatica dopo la beffa subita a Caserta nel post capodanno, da una squadra che ieri si è sciolta come neve al sole durante il terzo quarto aggressivo di una Milano già targata Dan Peterson.

Nella pazza stagione cestistica romana questo è un pomeriggio in cui la Virtus decide di tornare a giocare di squadra, trova la scuola slava in stato di grazia (vista la recente anonimia degli americani) e trascinata dalla coppia Djedovic - Dasic si butta a capofitto negli spazi che offre Montegranaro per mettere subito in chiaro che stavolta al Palazzo non si passerà con facilità.

Che la squadra giri per il verso giusto lo dimostrano i cinque uomini in doppia cifra, con addirittura una doppia doppia per i già citati protagonisti, e con una coppia di lunghi che si divide ottimamente i compiti nel pitturato, Crosariol ben imbeccato e pronto a ribadire in attacco, e Traorè finalmente non solo di classe in attacco ma anche tanta sostanza e rimbalzi in difesa.

C'è da sottolineare che per una volta il canestro dell'Eur va stretto agli avversari, capaci addirittura di far peggio di una Lottomatica che dall'arco tira con il 29% e che trova proprio nell'ex Sutor Vitali l'autore delle due triple che piegano le gambe agli uomini di coach Pillastrini ed ammutoliscono definitivamente il nutrito (in tutti i sensi del termine) tifo ospite presente in tribuna.

Nel terzo quarto un paio di "soliti" mancati fischi arbitrali per Roma sembrano essere malignamente architettati per riportare i marchigiani quasi a contatto ma la Virtus è brava a riprendersi ben presto l'inerzia della gara col risveglio di D-Wash e con i contropiedi a campo aperto di Datome e Smith.

La concomitante sconfitta di alcune dirette avversarie in classifica rende ancora possibile l'accesso alle Final Eight di Coppa Italia, serviranno due autentiche imprese, ma dalla follia di questa Lottomatica è possibile aspettarsi di tutto, a partire da questa domenica a Bologna, sponda Virtus nera.

 

Cocco Rossi Stuart


                                Finale    T1    T2   T3   T4     
Lottomatica Roma           88      27    42   67    88     
  
Fabi Shoes Montegranaro 73      15    34   58    73   

13° Giornata Andata  - Impianto: PalaLottomatica
Arbitri: Tolga Sahin - Luciano Tola - Alessandro Vicino

[06-01-2011]

 
Lascia il tuo commento