Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Poliziotto calpesta manifestante

la Questura apre un'inchiesta interna

Un manifestante preso a calci da alcuni poliziotti che l'hanno appena fermato, è accaduto martedì durante gli scontri dopo la votazione di fiducia in Parlamento. Sono le immagini di un video dell'emittente Romauno.

In relazione a questo episodio - si legge in una nota della questura - il questore di Roma Francesco Tagliente ha già disposto un'indagine interna affidata al suo vicario per accertare l'identità dell'autore delle violenze e adottare i successivi provvedimenti del caso.

Molti i cittadini avevano denunciato episodi di violenza gratuiti e non giustificabili da parte di qualche appartenente alle forze dell'ordine, che spinti da troppo furore avevano sferrato qualche manganellata di troppo.

IL VIDEO - A piazzale Flaminio, sullo sfondo si intravede un cassonetto in fiamme e la cancellata d'ingresso a Villa  Borghese. La 'battaglia' con i manifestanti si è quasi conclusa e le forze dell'ordine sono riuscite a portarli fuori da piazza del Popolo e a disperderli. Nel video si nota un manifestante disteso a terra accerchiato da quasi 10 agenti in tenuta anti-sommossa. È una squadra del reparto celere e tra loro si vede anche il 'capo-squadra', l'unico con manganello e casco ma con cappotto marrone. Il ragazzo viene trascinato e si protegge il volto. Arrivano manganellate, poi un agente da dietro gli sferra due calci in testa. A quel punto un altro poliziotto gli cammina sul petto e passando vicino al volto sferra un altro calcio. 

In una nota la questura spiega che una volta identificati i poliziotti responsabili saranno adottati "i successivi provvedimenti del caso".

[16-12-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia