Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Roma si lecca le ferite

danni quantificati intorno ai 1 milioni di euro

La città si lecca le ferite e fa la conta dei danni. Un primo bilancio si aggira intorno ai 16 milioni di euro. Una vera e propria guerriglia urbana tra via del Corso e soprattutto piazza del Popolo ha lasciato il segno. E' stato un martedì nero per i commercianti che hanno dovuto rassegnarsi a perdere una giornata d'incassi natalizi e incassare invece i danni di molte vetrine infrante.

La pavimentazione del centro, soprattutto in piazza del popolo e via del Babuino è gravemente danneggiata. I sanpietrini sono stati divelti con piedi di porco e pale per essere lanciati contro le forze dell'ordine.

Danni anche in corso vittorio emanuele: uno sportello bancomat è andato distrutto. Vetri infranti anche alla deutsche bank e banca intesa. Scritte e vernice sui muri in molti edifici del centro e ancora due bus danneggiati, un automezzo dell’ama assaltato, un compattatore e un piccolo furgone sono stati dati alle fiamme, cassennotti usati come barricate. L’ama calcola in 450 mila euro i danni subiti.

In via del Babuino, dopo di un violento lancio di sanpietrini, è stata incendiata una camionetta della Finanza ed un’alfa romeo che sono andate totalemente distrutte. Sempre in via del babuino una mercedes è stata gravemente danneggiata: era guidata da un noleggiatore con conducente che ci racconta cosa ha vissuto.

[15-12-2010]

 
Lascia il tuo commento