Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Parentopoli Atac e Ama

si indaga per abuso d'ufficio

Le assunzioni compiute in Ama e Atac dal 2004 sono al centro degli accertamenti degli inquirenti che indagano per abuso d'ufficio. Accertamenti che partiranno dall'esame dei documenti che saranno acquisiti a breve dai carabinieri del nucleo investigativo di via In Selci coordinati dal colonnello Lorenzo Sabatino che questa mattina ha partecipato ad un vertice che si è tenuto a piazzale Clodio.

All'incontro, durato oltre un'ora e tenutosi nell'ufficio del procuratore aggiunto Alberto Caperna, coordinatore del pool di pm che si occupa di reati contro la pubblica amministrazione, hanno partecipato anche i sostituti Francesco Dall'Olio, titolare dell'inchiesta sull'Atac, e Corrado Fasanelli, che si occupa dell'Ama.

Gli accertamenti per ora riguardano solo queste due aziende ma non si esclude, in ambiti giudiziari, che nei prossimi giorni si possa aprire un fascicolo anche per quanto riguarda le assunzioni in Acea. Per ora, infatti, sotto la lente d'ingrandimento degli investigatori le assunzioni compiute nelle due municipalizzate che, solo negli ultimi due anni, stando ad indiscrezioni di stampa, sarebbero state in Ama oltre 1.300, mentre in Atac 854 e avrebbero riguardato anche mogli, fidanzate, amici e parenti di assessori, dirigenti e sindacalisti.
 
 

[15-12-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE