Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Playhous disney love!

Molte delle star Disney pił amate dai pił piccoli dal 7 al 12 dicembre all'Auditorium Conciliazione

Molte delle star Disney più amate dai più piccoli come Pippo, Minnie, Paperino, Winnie Pooh e i suoi amici, Manny Tuttofare e i Little Einsteins arriveranno dal 7 al 12 dicembre all'Auditorium Conciliazione di Roma con
“Playhouse Disney Live!”, il nuovo spettacolo teatrale, ispirato al canale satellitare Disney per bambini in età prescolare. "E' la prima volta che la Feld, la società che cura questi spettacoli per la Disney, crea una produzione del tutto nuova, al di fuori dell'America - spiega il produttore Ermes Bonini
della Applauso, che presenta in Italia lo show, in arrivo a Roma dopo l'allestimento a Senigallia e il debutto domani a Milano -. D'altronde l'Italia è un territorio importantissimo per la Disney, a Milano, ad esempio, c'é il loro centro di produzione tv più grande d'Europa". Inoltre per la prima volta nel cast c'é un'attrice italiana, Alessandra De Villa, protagonista nel ruolo di Trina La Postina, filo conduttore fra i vari personaggi. Lo spettacolo, cui partecipano 28 artisti, vedrà per un ora e mezza (sono previsti un pre-show e due parti), le star Disney interagire con i bambini tra forme colori e numeri,

con storie coinvolgenti, tanta musica e balli. "Vogliamo arrivare con una produzione più piccola nel cuore di molte di quelle città che altre volte non potevano accogliere i nostri spettacoli più grandi". Fra le altre tappe dopo Milano e Roma: Napoli, Bari, Trieste, Genova, Torino, Padova, Firenze,
Casalecchio di Reno (Bologna) e Ancona. Per le mamme e i bambini ci sarà anche un'area nursery. "Finora per il tour abbiamo venduto 75 mila biglietti - dice il promoter Massimiliano Bucci - A Roma c'é un numero massimo di 18 mila biglietti (in alcuni giorni ci saranno fino a tre spettacoli) e ne abbiamo già venduti 12-13 mila. Per avere l'auditorium Conciliazione l'abbiamo prenotato 350 giorni fa. Nella capitale c'é poca scelta di location, l'alternativa era il Palalottomatica dove eravamo stati le altre volte, ma volevamo un teatro più piccolo (da 1600 posti), per avere un senso di coinvolgimento più forte, necessario visto che ci saranno anche bambini di un anno".

[11-12-2010]

 
Lascia il tuo commento