Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maltempo: fiumi sotto controllo

situazione più critiche nel reatino e frusinate

E'  passata verso mezzogiorno la terza ondata di piena del Tevere. La protezione civile sta monitorando il livello delle acque, che non hanno superato comunque superato il livello critico dei 12 metri.

Gli uomini della polizia fluviale coordinati dalla questura hanno pattugliato stamane gli argini per evitare rischi ai senza fissa dimora, che spesso si accampano sulle rive del fiume. In città a preoccupare è soprattutto l’Aniene che sta creando difficoltà nella  zona industriale della Tiburtina.

Più grave la situazione nel reatino e nel frusinate. In provincia di Frosinone oltre cento gli interventi effettuati  dai vigili del fuoco: allagamenti e smottamenti si sono verificati in zone urbane e rurali.

Sora e Isola del Liri il fiume Liri è  tracimato con conseguenti allagamenti in città di strade, garage e scantinati. I vigili del fuoco hanno dovuto fare ricorso anche ai mezzi anfibi.

In provincia di Rieti, a Borgovelino, sono state  evacuate un' ottantina di persone a causa dell'esondazione del fiume Velino. In tilt anche la circolazione sulla via Salaria , chiusa la galleria Colle Giardino.

Il tevere è esondato nei pressi di Magliano Sabina. La preoccupazione è ora che l’ondata di maltempo continui; secondo i dati dell’osservatorio meteorologico del collegio romano il mese di novembre 2010 è stato il più piovoso da 226 anni a questa parte, se anche dicembre seguisse questa tendenza potrebbe mettere in ginocchio molte aree della nostra regione.

[02-12-2010]

 
Lascia il tuo commento