Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Domani alla Casa del Cinema l'addio a Mario Monicelli

Il ricordo di parenti, amici e amanti del suo cinema

Domani, Mercoledì 1 Dicembre, la Casa del Cinema ospiterà su richiesta della famiglia di Mario Monicelli la camera ardente per onorare la memoria del grande regista scomparso ieri notte.
La famiglia ha rifiutato l'offerta del Sindaco di Roma Gianni Almanno di allestire la camera ardente in Campidoglio, a favore di una scelta più adatta al carattere del regista.
Monicelli sarà ricordato in due semplici cerimonie, la prima al Rione Monti dove viveva da vari anni e la seconda alla Casa del Cinema.

Le sale della Casa del Cinema di Roma, in Largo Marcello Mastroianni a Villa Borghese, saranno aperte dalle ore 11.00 circa e saranno chiuse alle 17.30.
Alcuni colleghi e collaboratori di Monicelli - registi, sceneggiatori, attori, produttori - prenderanno la parola dalle ore 15.00 per ricordare la figura, l'attività, i film dell'autore di opere che sono nella storia del cinema, da "I soliti ignoti" a "La Grande Guerra", da "L'Armata Brancaleone" a "Amici miei", "I compagni",  "Speriamo che sia femmina" e tanti altri.

Nel corso della giornata, sullo schermo della Sala Deluxe scorreranno le immagini delle tante conversazioni pubbliche tenute da Monicelli proprio alla Casa del Cinema, da lui molto assiduamente frequentata fin dalla sua fondazione, nel settembre 2004, tanto da considerarla la propria casa.
Il nipote Niccolò lo ricorda come "una persona che ha vissuto fino in fondo: ha fatto quello che voleva, come voleva, e a differenza di altri, anche più volte nella vita".

[30-11-2010]

 
Lascia il tuo commento