Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sportello antiviolenza a Tor Vergata

assistenza psicologica e giuridica per chi ha subito violenze

Non solo policlinico Casilino: da oggi anche la struttura sanitaria di Tor Vergata dispone di uno sportello antiviolenza per le donne vittime di abusi sessuali e non solo.

E’ già attivo, si chiama “telefono rosa” e lavora in stretta collaborazione con gli operatori sanitari fornendo assistenza gratuita a più livelli: da quella psicologica a quella giuridica assicurando anche interventi in condizioni di emergenza. Il progetto è stato finanziato dalla provincia di Roma tramite il bando “prevenzione mille",  indetto per sostenere iniziative per la riqualificazione urbana e gli interventi sociali nelle zone di degrado.

"Grazie al bando 'prevenzione mille' - ha detto il Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti - è stato possibile finanziare 101 progetti che stanno dando risultati concreti. Nei prossimi giorni proseguiremo ad inaugurare infrastrutture di vita sociale nel territorio". Parlando del centro antiviolenza, Zingaretti ha sottolineato che "questo sportello non è una parentesi nel deserto ma rappresenta lo sforzo della provincia di sostenere dei micro-progetti che intervengono in condizioni di disagio o dove c'è più bisogno".

Il progetto nasce grazie al protocollo d’intesa siglato lo scorso anno tra l’ associazione telefono rosa ed il policlinico di Tor Vergata. Il personale di sportello è formato dalla stessa associazione ed  avrà compiti di accoglienza, ascolto, assistenza in piena conformità alla procedura antiviolenza.

[29-11-2010]

 
Lascia il tuo commento