Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

L'arca di Giada

In scena in anteprima nazionale al Teatro Palladium dal 2 al 5 dicembre un musical in 3D

L'arca di Giada In scena in anteprima nazionale al Teatro Palladium, dal 2 al 5 dicembre, "L'Arca di Giada", uno spettacolo interattivo e multimediale in cui artisti reali (cantanti, ballerini e acrobati) interagiscono con attori virtuali grazie all’utilizzo di proiezioni di ultima generazione in 3D.

Si tratta di un'opera gotica fantasy arricchita da musiche, scritte dal compositore Toni Verde (che ne è anche regista) e registrate con una grande orchestra di 40 elementi, che spaziano dalle atmosfere pucciniane, alle melodie liriche al rock elettronico. Una storia romantica dove la saggezza del cuore supera i confini del tempo, attraversa luoghi surreali e fantastici, incontra personaggi misteriosi e diabolici, spazza via l'odio con l'amore e vola più in alto di quanto l'anima spera, tra estasi e tormento, per raggiungere l'Amore con l'A maiuscola.
Ad interpretare lo spettacolo, troviamo Lucia Casagrande Raffi, Fil Palmer , Antonella Masia, Valentina Spreca, Luca Marconi, Alessandro Campone, Luca Notari, Freddy Regazzo, Eros Conforti, Gianluca Paganelli, Maria Teresa D’Alise, Alessia Alongi, e il corpo di ballo dell'Arca di Giada.

L' equipaggio dell'Arca di Giada, capitanata dal comandante di bordo Jadira, nell'intento di esplorare nuovi orizzonti, approda nella galassia dell'Arcipelago del Sole. Da un vecchio libro e con le loro splendide voci, riprende vita una antica e misteriosa leggenda che in dodici capitoli ci narra i segreti e i risvolti di una storia fantastica. Nell'Arcipelago del Sole la quiete di un villaggio medievale viene sconvolta dal rapimento di una bambina che, secondo la profezia del luogo, è figlia del Sole e futura sovrana del Regno. Il rapimento, ad opera del re dell'Arcipelago della Luna e del suo perfido alchimista non va a buon fine ma la bambina sparisce ugualmente nel nulla. Ritorna dopo molti anni, adulta, per ritrovare la strada interrotta che la porterà ad attraversare la Porta del Sole per consacrarla come unica regina. Partendo dal Regno del Mare la nostra protagonista percorrerà luoghi misteriosi, giungerà nel regno delle Terre incantate, popolato da creature fantastiche e diaboliche per concludere il suo cammino nel Regno dell'Aria. In questo viaggio mistico e surreale conoscerà l'odio dei due rivali e l'amore di un giovane e coraggioso giramondo che sfiderà la paura della morte per restarle vicino fino alla fine. Oltre la metafora e il simbolismo la favola dell'Arca di Giada è una bellissima storia d'amore e di coraggio, romantica e senza tempo, in cui il personaggio femminile, percorrendo la strada della saggezza del cuore, diventa la figura eletta di tutta l'opera.

Per ulteriori informazioni: 06/57332768.

[26-11-2010]

 
Lascia il tuo commento