Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Inchiesta coinvolge manager dell'Enav

perquisita la sede di Finmeccanica

Una nuova inchiesta su corruzione e frode fiscale ha coinvolto i vertici dell’enta nazionale volo.  Risultano indagati il preseidente dell’Enav, Luigi Martini, l’amministratore delegato, Guido Pugliesi e, con essi, la responsabile della Selex sistemi integrati, Marina Grossi, moglie del presidente di Finmeccanica, Guarguaglini.

I fascicoli aperti dalla magistratura sono per l’ipotesi di reato di falso in bilancio, e sono due : uno  in relazione all’acquisto da parte dell’Enav di un ramo d’azienda della Vitrociset, specializzata in sistemi elettronici e informatici per usi civili e militari. L’altro per le attività di una decina di società che hanno ricevuto appalti dal’Enav .

Secondo l’accusa queste societa’ avrebbero messo in piedi un sistema di   sovrafatturazioni . I soldi evasi al fisco avrebbero poi  costituito fondi che alimentavano la corruzione.  L’Enav dal canto stamane ha dichiarato in una nota che sta fornendo la massima collaborazione all'autorita' giudiziaria per consentire la piu' rapida e completa raccolta della documentazione richiesta e  assicura la piena operativita' dell'azienda e dei suoi servizi".

Il filone di inchiesta si intreccia con quello sulla persunta attività di riciclaggio che gennaro mokbel avrebbe effettuato  attraverso l’acquisizione della società Digint, da parte di Finmeccanica.

[26-11-2010]

 
Lascia il tuo commento