Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Musica
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Musica
 
 

Generazione Stomp

All’Olimpico uno tra i più rivoluzionari ed entusiasmanti eventi spettacolari degli ultimi anni

Dopo l’eccezionale successo ottenuto nel tour italiano nel 2009, torna STOMP, uno tra i più rivoluzionari ed entusiasmanti eventi spettacolari degli ultimi anni. Senza trama, personaggi né parole, STOMP mette in scena al Teatro Olimpico il suono del nostro tempo, traducendo in una sinfonia intensa e ritmica i rumori e le sonorità della civiltà urbana contemporanea.

Con strofinii, battiti e percussioni di ogni tipo, i formidabili ballerini-percussionisti- attori-acrobati di STOMP danno voce ai più “volgari”, banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni, riciclandoli ad uso della scelta, in un “delirio” artistico di travolgente ironia. STOMP, che è nato in Inghilterra nel 1991 dalla creatività di Luke Cresswell e Steve McNicholas, è danza, teatro e musica insieme.

È un elettrizzante evento rock, un anomalo concerto sinfonico in stile “videoclip”. È l’umorismo del cinema muto dato in prestito alla Pop Art. È comunicazione forte, capace di coinvolgere ed entusiasmare il pubblico di ogni lingua, cultura, generazione. È sfida ecologica allo spreco urbano. La loro missione? Liberare, attraverso il ritmo, i suoni più comuni e per questo più sconosciuti dell’epoca contemporanea. È la violenza e l’intensità del ritmo che muove il mondo del Duemila.

[08-11-2010]

 
Lascia il tuo commento