Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Protesta Festival del Film di Roma, Action invade il red carpet

i manifestanti ''chiediamo affitti pił bassi''

Il corteo di manifestanti che ha protestato lungamente davanti allo spazio antistante all'Auditorium, dove si sta svolgendo il Festival di Roma, costringendo le forze dell'ordine a chiudere i cancelli si è sciolto intorno alle 18:00. Il corteo ha manifestato il suo dissenso cantando slogan contro la politica del governo e Berlusconi, al grido di "Berlusconi hai detto un sacco di fandonie ora dimettiti". Il corteo era composto da vari movimenti uniti dalla comune protesta contro la crisi, che hanno cantato slogan contro il sindaco Alemanno e di solidarietà alla protesta dei cento autori contro i tagli al cinema.

CHIUSI I CANCELLI DELL'AUDITORIUM PER LA PROTESTA - All'Auditorium gli attivisti di Action hanno mostrano manifesti con su scritte come 'Più case, meno caserme e la nostra vita non è un film. Roma capitale della crisì".

La sicurezza del Festival di Roma ha chiuso i cancelli davanti al tappeto rosso per evitare che i manifestanti arrivassero dentro l'Auditorium. "Siamo ragazzi appartenenti a varie organizzazioni e centri sociali - spiega una delle manifestanti, Daniela - La richiesta principale che ci ha portato qui è quella per la casa, ad affitti più bassi, vista la crisi e soluzioni più umane in caso di morosità".

[04-11-2010]

 
Lascia il tuo commento