Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Prime previsioni sui vincitori del Marc'Aurelio d'Oro

Cupellini favorito tra gli italiani

A quasi ventiquattro ore dalla premiazione in programma Venerdì 5 Novembre, parte il toto-premio della quinta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma.

Tra i quattro film italiani in concorso il favorito sembra essere “Una vita tranquilla” di Claudio Cupellini, il cui protagonista Toni Servillo potrebbe aggiudicarsi anche il Marc’Aurelio d’Oro come Miglior Attore.
Tra gli stranieri sembrano esserci ottime chance per l’intenso “Oranges and Sunshine”, esordio alla regia di Jim Loach con Emily Watson. La Watson è anche in pole position nelle nomination come Miglior Attrice, ma dovrà contendere il premio a Nicole Kidman – acclamata produttrice e protagonista femminile di “Rabbit Hole”. Il film di John Cameron Mitchell vede nel cast anche Aaron Ekhart, che potrebbe contendere il Marc Aurelio d’Oro al Miglior Attore al nostro Servillo.

Potrebbero però riservare delle sorprese anche “In a better world” di Susanne Bier e “Dog Sweat” di Hossein Keshavarz. Molto apprezzato, con applausi in sala, anche “Kill me please”, irriverente film di Olias Barco su suicidio e eutanasia.
Apprezzata anche l’interpretazione di Nicola Bartlett - madre malata di cancro in “Little Sparrows” di Camille Hu-Hsiu - e di Maria Novaro – colpita dall’Alzheimer in “La buenas hierbas” di Maria Novaro - che potrebbero quindi intromettersi nel confronto a due Watson-Kidman.

[04-11-2010]

 
Lascia il tuo commento