Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Motociclista investito ed ucciso, l'auto pirata è di un diplomatico

È stata individuata l'auto pirata che all'alba di lunedì ha travolto e ucciso un motociclista di 26 anni, a Roma, in via Goito. Il mezzo è di proprietà di un dipendente di una missione diplomatica del Sud America, e quindi come confermato anche dal Ministero degli Affari Esteri, il soggetto gode di immunità diplomatica. Il diplomatico potrà ora indicare chi era alla guida del veicolo di sua proprietà al momento dell'incidente. Il conducente dell'auto pirata era fuggito dopo aver provocato un incidente all'incrocio tra via Cernaia e via Goito alle 4,30 di lunedì urtando un motociclista poi morto in ospedale. Da quel momento gli agenti della polizia municipale del I Gruppo hanno iniziato l'indagine per risalire al responsabile. L'attività investigativa è partita dalle testimonianze di alcune persone che si trovavano all'incrocio dove è avvenuto l'incidente. Fondamentali sono state anche le immagini riprese da alcune telecamere presenti nella zona. Per tutta la notte gli agenti della polizia municipale hanno incrociato testimonianze, dati, immagini e foto e hanno così individuato l'autovettura, una Alfa Romeo 156 di colore grigio, danneggiata nella parte anteriore sinistra e con il parabrezza rotto, tutti danni compatibili con l'impatto.
 
 

[02-11-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE