Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rugby
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Rugby
 
 

Rugby, sconfitte entrambe le romane

Nella VI giornata di campionato Rugby Roma e Mantovani Lazio vengono battute dalle due squadre di Parma

Rugby Roma – Al “Tre Fontane”, la Rugby Roma viene battuta dall’HBS GranDucato Parma: risultato finale 9-10 per gli ospiti. Partita bruttissima, con entrambe le squadre che ce la mettono tutta per non dare spettacolo. Rugby Roma frettolosa, indisciplinata, squadra poco corale che troppo spesso cerca la giocata individuale, e finisce per commettere errori. L’HBS Gran DucatoParma è altrettanto brutto, sotto ritmo, ma almeno concretizza quel poco che gli capita e con la meta alla mezz’ora della ripresa porta via da Roma 4 punti pesantissimi che lo lanciano al secondo posto, insieme ai concittadini del Banca Monte Parma Crociati. La Futura Park Rugby Roma, invece, fa solo un passettino in avanti salendo a quota 13: la zona playoff però si allontana.

Mantovani Lazio – Prova opaca dei biancoazzurri della Mantovani Lazio, sconfitti sul campo del Banca Monte Parma Crociati: due mete nel primo tempo, altre due nel secondo e divario a una ventina di minuti dalla fine che dice 28-0 per i padroni di casa. La Mantovani Lazio ci mette l’orgoglio e marca i punti nel finale, con le mete di Gentile e di Mannucci e una trasformazione di Law, per il definitivo 28-12. Banca Monte Parma Crociati sale al secondo posto, aggiungendo altri cinque punti ad una classifica sempre più interessante. La Mantovani Lazio torna invece a casa a mani vuote, rimane a 8 punti ma comunque a distanza di sicurezza da un Casinò di Venezia di nuovo sconfitto.

Le altre partite – Colpaccio degli Estra I Cavalieri Prato che espugnano il campo del Petrarca Padova, lo scavalcano in classifica e diventano la nuova capolista. Partita decisa nel giro di dieci minuti nel secondo tempo, quando prima la meta di Ngwini (trasformata da Wakarua) e poi quella di Patelli valgono l’allungo decisivo. Finale che dice 13-25 per gli ospiti, che volano da soli a quota 22. Petrarca Padova invece precipita al quarto posto insieme a Rovigo.
Tante mete e tanti punti al “Tommaso Fattori” di L’Aquila, dove i padroni di casa devono soccombere a un Femi-CZ Rovigo molto pimpante: 23-34 il risultato finale. Ospiti che tengono sempre a distanza di sicurezza i ragazzi dell’Aquila Rugby, conquistando cinque punti preziosissimi. L’Aquila rimane penultima a 4.
Ultima è Venezia, che perde in casa lo scontro salvezza contro il Marchiol Mogliano con il punteggio di 8-13. Venezia che aveva anche cominciato bene (con la meta di Perziano) ma che si fa raggiungere e superare dagli ospiti. Unica consolazione per i lagunari è il punto bonus, che consente finalmente di colmare gli iniziali quattro punti di penalizzazione. Ora la classifica per Venezia dice 0, ma forse può essere un punto d’inizio per cominciare un nuovo campionato. La distanza da L’Aquila è solo di 4 punti ma bisogna cominciare a vincere.

Eccellenza - VI giornata
 
L’Aquila Rugby - Femi-CZ Rovigo 23-34 
Casinò di Venezia - Marchiol Mogliano 8-13 
Petrarca Padova - Estra I Cavalieri Prato 13-25 
BancaMonteParma Crociati - Mantovani Lazio 28-12 
Futura Park Rugby Roma - HBS GranDucato Parma 9-10

Classifica
Estra I Cavalieri Prato 22; Banca Monte Parma, HBS GranDucato Parma 20; Petrarca Padova e Femi-CZ Rovigo 19; Futura Park Rugby Roma 13; Marchiol Mogliano 11; Mantovani Lazio 8; L'Aquila Rugby 4; Casinò di Venezia* 0
(*quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile)

Antonio Scafati

[31-10-2010]

 
Lascia il tuo commento