Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Animal Kingdom

di David Michod.Con James Frencheville, Guy Pearce

di Rosario Sparti

Joshua, diciassettenne, perde la madre per una overdose e finisce  a vivere nella famiglia criminale della nonna. Una giungla gestita dal capobranco zio Pope, a cui sono vicini i cugini Craig e Darren. Ben presto le sorti di Josh si divideranno tra la famiglia e un poliziotto che vuole renderlo il principale testimone d’accusa contro Pope.

Miglior film al Sundance Film Festival di quest’anno, l’esordio cinematografico dell’australiano David Michod è una delle pellicole più brillanti dell’annata, oltre che testimoniare una nuova ventata d’originalità proveniente dall’Australia. Ispirandosi alla sanguinosa guerra tra rapinatori e poliziotti, avvenuta negli anni Ottanta a Melbourne, il regista disegna dei personaggi degni della penna di Dennis Lehane.

Supportato da un cast eccellente che vede l’esordio del giovane James Frecheville e la partecipazione d’una star come Guy Pearce, il film si addentra nella realistica descrizione di questo regno animale dove regna la violenza, celata sotto il sorriso della nonna Janine o l’apparente pacatezza del cugino Andrew.

Il regista ci porta dentro la giungla grazie agli occhi del giovane Joshua, raccontandoci la lotta morale che lo porta a essere combattuto e pian piano guardare con crudele astuzia le mosse da giocare per il suo piano. Senza giochi estetici la violenza ci arriva dritta in faccia grazie alla musica oppressiva, ma soprattutto con uno straordinario sviluppo dei personaggi, a tratti prevedibile ma di grande potenza.

 



votanti: 4
Secondo te quanti euro merita??
 

[31-10-2010]

 
Lascia il tuo commento