Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Mulve: Software free per scaricare dalla rete

Chi di voi non ha mai utilizzato eMule o programmi simili? Il peer-to-peer è forse uno dei servizi web più utilizzati dagli utenti internet e, per questo motivo, forse anche il più contrastato. Chi utilizza ancora oggi Emule avrà notato che i server disponibili sono diminuiti e che, quelli ancora attivi, rallentano la connessione internet quando si effettua la connessione. Inoltre molti utenti hanno subito sanzioni per aver scaricato materiale illegale da eMule o altri programmi simili.
Due giovani americani hanno realizzato recentemente un software freeware, Mulve, che si differenzia molto dagli altri programmi di file sharing. Non ha bisogno di installazione, pesa infatti poco più di 2 Mb. Per scaricare un brano musicale basta semplicemente inserire il titolo del brano e dopo pochi secondi partirà il download, senza code o attese.
Gli utenti di Mulve, infatti, non condividono nulla, effettuano un semplice donwload. Inoltre, pare che non si possa incorrere in sanzioni o attacchi dai provider perchè i server dai quali si scaricano i file sono situati su apposite isole, simili a paradisi fiscali, fuori da qualsiasi giurisdizione internazionale. Proprio per questo motivo è stato subito considerato illegale e se ne sta tentando la chiusura.
 La guerra per distruggere questo programma è già iniziata. Case discografiche & Co. contro Mulve: chi vincerà?

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano

[25-10-2010]

 
Lascia il tuo commento