Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Protocollo sui cortei

mercoledì l'incontro in prefettura, sindacati allo scontro

Sara’ la settimana decisiva per la discussione del nuovo protocollo dei cortei che stabilirà nuove regole per lo svolgimento di sit in e manifestazioni in città.

Dopodomani sindaco, prefetto e parti sociali si incontreranno per definire gli ultimi dettagli. Anche se già sabato scorso, Alemanno aveva fatto trapelare i contenuti dell’accordo. Il testo prevederebbe una sola manifestazione al giorno con percorsi diversificati a seconda dei giorni.

La misura del numero minimo, invocata più volte da alemanno è fortemente contrastata dai sindacati. In ballo, due principi costituzionalmente garantiti: quello di manifestare e quello dei romani di circolare. Al di sotto dei 5 mila manifestanti, si concederà una piazza per un sit-in; al di sopra, si potrà autorizzare un corteo. Il sindaco ha rinunciato, invece, all'idea di far pagare ai manifestanti le spese per la sicurezza e le pulizie durante e dopo ogni manifestazione in città. Nell'incontro in prefettura di mercoledì, si scontreranno due visioni molto diverse: Alemanno vorrebbe un protocollo molto restrittivo, i sindacati pensano invece che l' espressione del dissenso non possa essere ingabbiata. I punti cardine sono quattro: numero dei cortei che possono sfilare in un giorno, percorsi in base ai giorni, numero dei partecipanti, orari di inizio e fine. La limitazione ad una sola manifestazione itinerante era la richiesta principale del sindaco e su questo è stato accontentato.

Sara’ la settimana decisiva per la discussione del nuovo protocollo dei cortei che stabilira’ nuove regole per lo svolgimento di sit in e manifestazioni in citta’.

 
TAG: cortei
 

[25-10-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE