Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rugby
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Rugby
 
 

Rugby: Mantovani Lazio batte Venezia, sconfitta per la Rugby Roma

Nella V giornata di campionato, la Rugby Roma perde una grossa occasione. La Mantovani Lazio abbandona la zona calda della classifica

Rugby Roma – Nello stadio di casa tutti si aspettavano una vittoria per celebrare gli ottant’anni della società. Invece il Marchiol Mogliano rovina la festa, espugna il “Tre Fontane” e costringe la Rugby Roma a uno stop amaro, in un turno che poteva significare per i bianconeri un bel salto in avanti nella classifica. Sfortuna o meno, finisce 6-10 per gli ospiti che difendono con i denti il risicato vantaggio fino all’ultimo respiro. Tutte nel primo tempo le marcature: la meta di Meggetto trasformata da Fadalti e la punizione ancora di Fadalti sono sufficienti al Marchiol Mogliano per aver ragione dei padroni di casa, che rispondono con le punizioni di Del Bubba. La Rugby Roma si prende quindi un solo punticino per il bonus difensivo, salendo a quota 12. Il Marchiol Mogliano invece va a 7 punti, allontanando una Venezia sempre più ultima.

Mantovani Lazio – Ed è proprio la Mantovani Lazio a sconfiggere il Casinò di Venezia e a spingere i lagunari in fondo alla classifica, ancora in territorio negativo (gli iniziali quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile non sono ancora stati smaltiti). I biancoazzurri non si lasciano scappare l’occasione e in casa, al “Giulio Onesti”, battono 28-22 gli avversari. Due mete per il capitano Mannucci, una marcatura per Manu, e poi i calci di Law permettono alla Mantovani Lazio di avere la meglio sul Casinò di Venezia, che riesce a strappare solo un punto per il bonus difensivo. Poca cosa, visto che in fondo classifica le avversarie cominciano a scappare. La Mantovani Lazio infatti sale a 8 punti, tenendosi dietro L’Aquila, il Marchiol Mogliano e appunto Venezia.

Le altre partite – BancaMonteParma Crociati batte L’Aquila Rugby 41-16. Partita che i padroni di casa dominano da subito: dopo l’iniziale vantaggio degli ospiti, con la punizione di Paolucci, i crociati segnano due mete nel primo tempo e chiudono sul 17-3. Punteggio che nella seconda frazione si arrotonda ancora di più, fino al 41-16 finale. L’Aquila rimane penultima, mentre BancaMonteParma Crociati è quarta a 15 punti.Il GranDucato Parma viene sconfitto dagli Estra I Cavalieri Prato che con questa vittoria salgono al secondo posto in classifica. 18-0 il parziale del primo tempo, ma la partita non è chiusa perché gli ospiti riescono a riportarsi sotto soprattutto nel finale, fino a chiudere sul 35-22. Perde malamente la capolista Padova, che esce dallo stadio “Battaglini” con le ossa rotte: 31-3 il risultato finale per un Rovigo spumeggiante sin dall’avvio. 19-3 il parziale alla fine del primo tempo, ma padroni di casa che non si accontentano e spingono per tutti gli 80 minuti, arrotondando il punteggio con due mete nella seconda frazione. La classifica si fa quindi cortissima: tra la capolista Padova e la Rugby Roma si sono sei squadre in appena 7 punti.

Eccellenza - V giornata 
BancaMonteParma Crociati - L'Aquila Rugby 41-16 
Mantovani Lazio - Casinò di Venezia 28-22 
Estra I Cavalieri Prato - HBS GranDucato Parma 35-22 
Futura Park Rugby Roma - Marchiol Mogliano 6-10 
Femi-CZ Rovigo - Petrarca Padova 31-3 

Classifica
Petrarca Padova punti 19; Estra I Cavalieri Prato 18; HBS GranDucato Parma 16; Banca Monte Parma 15; Femi-CZ Rovigo 14; Futura Park Rugby Roma 12; Mantovani Lazio 8; Marchiol Mogliano 7; L'Aquila Rugby 4; Casinò di Venezia* -1(*quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile)

Antonio Scafati

[24-10-2010]

 
Lascia il tuo commento