Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Doc Fest: il documentario al servizio delle arti

Rassegna internazionale del documenario al Cinema Azzurro Scipioni

Si inaugura domani 20 Ottobre la settima edizione del Doc Fest, rassegna internazionale di documentari su arte, architettura, archeologia, cinema, teatro, musica e danza.
La selezione, a cura di Rubino Rubini, presenterà trentotto opere – di cui trenta anteprime -  provenienti da ventotto paesi.

Dal 20 al 28 Ottobre lo spazio del Cinema Azzurro Scipioni di Roma sarà dedicato alle opere che, usando il linguaggio del cinema, raccontano l’attualità e le arti.
L’ampio programma comprende “Il sogno dei Zezi” di Giuseppe Bellasalma e Benedetto Guadagno, sulle difficoltà legate alla crisi della loro azienda di un gruppo musicale creato nel 1974 dagli operai dello stabilimento FIAT di Pomigliano D’Arco, e “Paolo Villaggio. Mi racconto”, intervista al popolare attore italiano girato dalla figlia e dalla nipote.
Accanto a  “Art, Architecture and Innovation: Celebrating the Guggenheim Museum”  di Thomas L. Piper, David Sampliner e Rachel Shuman – omaggio in occasione del cinquantenario del celebre museo – il Doc Fest propone un omaggio anche alla musica di Roma di questi anni – da Daniele Silvestri ai Colle der Fomento -  con “Il canto della lupa” di Ettore Santoro.

Il Doc Fest sarà aperto - Mercoledì 20 Ottobre alle ore 20.30 - da “Picasso e Braque go to the movies” di Arne Glimcher. Il documentario,  prodotto e narrato da Martin Scorsese, racconta l’influsso della rivoluzione tecnologica – e del cinema – degli Anni Venti sui due noti pittori. A seguire altre sette opere, per una vera e propria maratona di cinema.

L’intera rassegna, organizzata con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione di Roma Capitale, è a ingresso gratuito.
Per ulteriori informazioni sul programma e sul servizio di sottotitoli della rassegna si consiglia di consultare il sito ufficiale del Doc Fest.

[19-10-2010]

 
Lascia il tuo commento