Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Carcere per Burtone, il Gip firma l'ordinanza

il romano č accusato di omicidio preterintenzionale

Il giudice delle indagini preliminari  ha firmato l’odrine di custodia cautelare in carcere per Alessio Burtone, il ventenne che con un pugno, aveva aggredito 10 giorni fa alla stazione Anagnina l’infermiera rumena

Dopo la morte della donna, avvenuta venerdì scorso dopo una agonia durata una settimana la decisione era nell’aria 
Il legale di Burtone, che è accusato di omicidio preterintenzionale  dopo un incontro con il suo assistito avvenuto prima che venisse portato a Regina Coeli , ha anticipato che chiederà il rito abbreviato  

La decisione del gip pone fine alle polemiche nate dopo che il sottosegretario ai beni culturali giro, si era detto contrario al carcere. Dichiarazioni che hanno sollevato malumori anche all’interno del centrodestra, che della legalita’ ha fatto il suo cavallo di battaglia.

Ora gli inquirenti attendono l’esito dell’esame autoptico, che deve dire quali i danni creati dal pugno sferrato dal giovane, queli le condizioni della donna prima dell’aggressione e come è stata curata al policlinico Casilino, dopo le accuse rivolte dai familiari della vittima ai medici che non avrebbero curato a dovere la donna.
 
 

[18-10-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE