Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sapienza, studenti in occupazione ad ingegneria

flash mob a Termini, tutti a leggere sui binari

Gli studenti di ingegneria della Sapienza hanno messo le tende e da due giorni hanno occupato la facoltà di ingegneria di san Pietro in Vincoli. I ragazzi sono in agitazione per protestare contro i tagli all’università pubblica previsti nel disegno di legge Gelmini, ora in approvazione, e contro le politiche di privatizzazione degli ultimi anni. 

"Andremo avanti anche dopo l'approvazione del ddl Gelmini, chiediamo che sia subito ritirato. Siamo convinti che la difesa del diritto allo studio sia sacrosanta, l'anno accademico è iniziato in ritardo e mancano fondi per la ricerca e la didattica -spiegano gli studenti- con l'occupazione la protesta fa un passo avanti verso la riappropriazione dell'università come bene comune".

Nella facolta’ di ingegneria della sapienza la didattica ordinaria è bloccata, si tengono però lezioni straordinarie, il collettivo studentesco ha infatti invitato esperti e professori di altri istituti per tenere lezioni alternative. Le aule sono state ribattezzate dai ragazzi con dei cartelli all’ingresso, l’aula magna di ingegneria è diventata l’aula “Francesco Totti”.

La protesta degli universitari, oggi è proseguita anche alla stazione termini dove, alle 12 in punto, gli studenti delle facoltà di lettere, filosofia, ingegneria e architettura della Sapienza e Roma tre si sono seduti a terra, libri alla mano, tra i binari 16 e 18.

Per giovedì, giorno in cui il decreto Gelmini sarà discusso alla camera, è previsto un sit-in dei collettivi universitari proprio in piazza Montecitorio.














Gli studenti di ingegneria della sapienza hanno messo le tende e da due giorni hanno occupato la facolta’ di ingegneria di san pietro in vincoli.

I ragazzi sono in agitazione per protestare contro i tagli all’universita’ pubblica previsti nel disegno di legge gelmini, ora in approvazione, e contro le politiche di privatizzazione degli ultimi anni.

 

Int ragazzi

Int ragazzi

 

Nella facolta’ di ingegneria della sapienza la didattica ordinaria e’ bloccata, si tengono pero’ lezioni straordinarie, il collettivo studentesco ha infatti invitato esperti e professori di altri istituti per tenere lezioni alternative. Le aule sono state ribattezzate dai ragazzi con dei cartelli all’ingresso, l’aula magna di ingegneria e’ diventata l’aula “francesco totti”.

La protesta degli universitari, oggi e’ proseguita anche alla stazione termini dove, alle 12 in punto, gli studenti delle facoltà di lettere, filosofia, ingegneria e architettura della sapienza e roma tre si sono seduti a terra, libri alla mano, tra i binari 16 e 18.

 

Insert flash mob

 

Per dopodomani, giorno in cui il decreto gelmini sarà discusso alla camera, e’ previsto un sit-in dei collettivi universitari sotto montecitorio.

[12-10-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia