Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Slam dunk
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Slam dunk
 
 

Virtus: due sconfitte e tante incognite

Un rientro amaro e bagnato quello della Virtus Roma nella capitale, reduce da due sconfitte inanellate in terra sarda.
Senza Gigli, Datome, Traoré, Washington, Iannilli, la Virtus Roma ha dovuto fare a meno anche di Andrea Crosariol colpito da influenza gastrointestinale.
Nonostante le emergenze, la squadra ha dimostrato di essere reattiva specie nella prima gara con Sassari, a voler guardare con ottimismo al futuro possiamo affidarci alle buone prestazioni di alcuni elementi che dimostrano condizioni fisiche ottimali, quali Heytvel ed entrambi gli slavi Dasic e Dedovic, oltre il solito Jacopo.
Ci sarebbero quindi i presupposti per valutare con i dovuti riguardi e senza troppi giudizi affrettati l'imminente esordio in campionato.

Il tabellino:

PEPSI CASERTA: Koszarek 5, Colussi 6, Parrillo, Di Bella 2, Bowers 16, Garri 7, Doornekamp 2, Ere 13, Martin 6, Jones 19. Allenatore Pino Sacripanti

LOTTOMATICA ROMA: Giacchetti 8, Drenovac 2, Marchetti, Tonolli, Dasic 6, Vitali 2, Dedovic 10, Smith 15, Tourè 7, Heytvelt 18. Allenatore Matteo Boniciolli

Arbitri: Barni, Pinto e Tola

Parziali: 17-12; 45-36; 61-52; 76-68.

Cocco Rossi Stuart

[11-10-2010]

 
Lascia il tuo commento