Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Traffico di cocaina

estradato pregiudicato 45enne di Ostia

Era fuggito in Spagna e sperava così di farla franca, non è andata però come sperava. Oggi la sua fuga si è conclusa con l’arresto. Si tratta di un narcotrafficante pregiudicato di 45 anni originario di Ostia, fuggito dopo l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Roma. al provvedimento si era arrivati nell’ambito di un’indagine condotta dai carabinieri e durata due anni, dal 2007 al 2009, che aveva consentito di individuare due gruppi criminali responsabili di un grosso traffico di stupefacenti sul litorale. Nell’ambito dell’operazione vennero sequestrati 30 kili di hashish e 10 di cocaina. Il 26 gennaio del 2010 finirono in manette 24 persone.

La prima organizzazione, che aveva come base operativa proprio Ostia, era guidata dai fratelli fasciani che attraverso personaggi di fiducia, tra i quali l’uomo finito oggi in carcere, raccoglievano gli stupefacenti a Roma per distribuirli lungo il litorale.

Il secondo gruppo, costituito da italiani e sudamericani, importava cocaina purissima dal Paraguay, grazie all’utilizzo dei cosiddetti ovulatori, i corrieri che trasportano la droga dopo averla ingerita confezionata negli ovuli. Il 45enne era riuscito a sfuggire alla cattura e si era nascosto a madrid. La sua latitanza però non è durata molto. Su indicazione dei carabinieri è stato arrestato dalla polizia nazionale. Ora si trova nel carcere di rebibbia e dovrà rispondere di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, spaccio e violazione delle legge sulla armi.

[16-09-2010]

 
Lascia il tuo commento