Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Nuovo protocollo sui cortei

la proposta di Alemanno

Alemanno prende l’iniziativa per stilare un nuovo protocollo sui cortei, dopo che la regolamentazione, fin ad ora sperimentata, per sua stessa ammissione, è stata nettamente insoddisfacente.

Il primo cittadino propone al Prefetto due circuiti: uno per le manifestazioni itineranti e uno per i sit-in. I percorsi individuati per i cortei sono cinque : da piazza della Repubblica a piazza di Porta S. Giovanni; da piazza della Repubblica a piazza Madonna di Loreto; da piazza della Repubblica a piazza Bocca della Verità; da piazza dell'Esquilino a piazza Bocca della Verità; da piazza Bocca della Verità a piazza Navona.

Questi sarebbero percorsi disponibili solo il giovedì, venerdi’ pomeriggio, il sabato la domenica e il lunedì mattina , negli altri giorni i cortei sarebbero possibili solo da Piazzale dei Partigiani al Circo Massimo. Le manifestazioni statiche,cioè senza corteo, si potrebbero tenere secondo il Campidoglio in 8 luoghi: Piazza Bocca della Verità, Piazza del Campidoglio, Piazza SS. Apostoli, Piazza della Repubblica, Circo Massimo, Piazza Farnese, Piazza Navona, Piazza del Popolo più le Sedi istituzionali.

Il capitolo della lettera del Sindaco che farà piu’ discutere è quello sui costi. Alemanno propone il contributo da parte di partiti e sindacati sugli esborsi previsti per motivi di sicurezza, quali le spese sanitarie, quelle per i trasporti e la protezione civile .
Su questo il sindaco chiede alle parti sociali la firma di una intesa.

Resta inteso che questa disciplina non vale per manifestazioni indette in occasione di scioperi generali delle confederazioni sindacali nazionali maggiormente rappresentative, per le di manifestazioni politiche di rilevanza nazionale, per le manifestazioni studentesche , per il 1°maggio e il 25 aprile

[14-09-2010]

 
Lascia il tuo commento